Nazionali
martedì 22 settembre 2015
VOLLEY
L'Italia batte per 3-2 l'Argentina, chiude un muro di Giannelli

Il derby a tinte gialloblù Italia-Argentina, che ha visto scendere in campo contemporaneamente tutti i cinque giocatori di Trentino Volley impegnati in World Cup 2015, premia gli azzurri solo dopo cinque set e oltre due ore di combattutissima gara. Grazie al successo per 3-2, la Nazionale Italiana resta in corsa per la qualificazione all’Olimpiade di Rio 2016 ed annulla le residue speranze di quella sudamericana. Per staccare il pass per la rassegna brasiliana a cinque cerchi la squadra di Blengini dovrà però necessariamente vincere al massimo in quattro set (3-0 o 3-1) contro la Polonia Campione del Mondo nell’ultima partita del proprio torneo (mercoledì mattina, ore 3.30 – diretta Sky Sport 2).
Il match odierno ha messo nuovamente in luce l’ottimo momento di forma dei giocatori che a metà maggio si sono laureati Campioni d’Italia: Colaci ha ricevuto e difeso con grande efficienza, Giannelli ha ispirato il gioco con maestria (come conferma il 60% a rete degli azzurri), Lanza e Solé hanno messo a terra 17 palloni a testa brillando anche al servizio (il primo) e a muro (il secondo). Nel quarto set breve apparizione anche per Antonov, senza che però lo schiacciatore originario di Mosca sia riuscito ad andare a segno. L’Argentina concluderà il proprio cammino disputando l’ultima partita dell’intera manifestazione: alle 11.40 sfida agli Usa.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,718 sec.

Inserire almeno 4 caratteri