Nazionali
domenica 18 ottobre 2015
VOLLEY
Europei: i 4 azzurri della Diatec a secco: in finale va Urnaut

Sarà Tine Urnaut l’unico giocatore di Trentino Volley a disputare domenica sera la Finale dell’Europeo 2015, assicurando al club Campione d’Italia la presenza nel match che assegna il titolo continentale per nazionali.
I risultati delle semifinali giocate ieri sera alla Armeec Arena di Sofia hanno infatti prolungato le speranze di primo posto della sua Slovenia mentre hanno azzerato quelle dell’ItalTrento e dei padroni di casa della Bulgaria di Georgi Bratoev, sconfitti al tie break dalla Francia. I transalpini, già vincitori dell’annuale edizione della World League, potrebbero quindi mettere il miglior sigillo possibile ad una stagione perfetta ma dovranno fare i conti con un avversario molto competitivo anche se sin qui poco pronosticato.
La Slovenia ha infatti dimostrato stasera di non aver eliminato per caso nei quarti di finale la Polonia Campione del Mondo, trovando un altro di risultato di grande spessore. Il neo schiacciatore di Trentino Volley (best scorer del match con 22 punti) ha letteralmente annichilito le speranze dell’Italia di Antonov, Colaci, Giannelli e Lanza giocando una partita superba; cosa che invece dall’altra parte della rete non sono riusciti a fare gli azzurri, caduti con un 1-3 piuttosto pesante anche per il morale.
Dopo due finali consecutive, fra il 2011 e 2013, l’Italia disputerà quindi la finale per il terzo posto contro la Bulgaria nella sfida fra nazioni che hanno organizzato la competizione e che, in ogni caso, regalerà a Trentino Volley almeno un’altra medaglia dopo quella già sicura (oro o argento) che Tine Urnaut porterà a Trento durante la prossima settimana.
Di seguito le statistiche dei sei giocatori di Trentino Volley scesi in campo nelle semifinali dell’Europeo 2015:

OLEG ANTONOV (schiacciatore, Italia)
Italia-Slovenia 1-3: 0 punti, 50% (25%) in ricezione
GEORGI BRATOEV (palleggiatore, Bulgaria)
Bulgaria-Francia 2-3: 3 punti (1 attacco, 2 ace), 20% in attacco (1 su 5)
MASSIMO COLACI (libero, Italia)
Italia-Slovenia 1-3: 0 punti, 63% (31%) in ricezione
SIMONE GIANNELLI (palleggiatore, Italia)
Italia-Slovenia 1-3: 3 punti (1 attacco, 1 muro, 1 ace), 25% in attacco (1 su 4)
FILIPPO LANZA (schiacciatore, Italia)
Italia-Slovenia 1-3: 8 punti (7 attacchi, 1 ace), 30% in attacco (7 su 23), 65% (46%) in ricezione
TINE URNAUT (schiacciatore, Slovenia)
Italia-Slovenia 1-3: 22 punti (18 attacchi, 4 muri), 56% in attacco (18 su 32), 66% (59%) in ricezione.

I risultati delle semifinali:
Italia-Slovenia 1-3 (13-25, 25-23, 25-20, 25-20)
Bulgaria-Francia 2-3 (25-18, 25-22, 24-26, 21-25, 12-15)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,812 sec.

Inserire almeno 4 caratteri