B1 Maschile
venerdì 18 marzo 2016
VOLLEY
Trasferta a Brugherio per l'Avs che ha un solo obbligo: vincere

Trasferta delicata per l’AVS Mosca Bruno, che domani sera (sabato 19 marzo, ore 21 Palakennedy di Brugherio) scende sul campo dei Diavoli Rosa con il fermo obiettivo di andare alla pausa con un successo e, magari, trovare una sorpresa pasquale sotto forma di qualche punto rosicchiato alla zona playoff. Partita delicata non tanto per la posizione in classifica dei brianzoli, attualmente penultimi, ma proprio perché il divario esistente sulla carta potrebbe ingannare. Basti pensare al match di andata: i bolzanini vinsero solo al tie-break, ma la cosa peggiore fu l’infortunio a metà del primo set di capitan Gavotto, che si fece sentire anche nelle due partite successive.
“Se c’è un errore che non dobbiamo fare – afferma coach Andrea Burattini – è scendere in campo convinti di avere già vinto. I Diavoli sono una squadra che non molla mai, con tanti giovani di talento e soprattutto in casa si fanno valere. Detto questo, è chiaro che il nostro obiettivo non può essere diverso dalla vittoria piena per continuare a sperare”.

QUI AVS. Dopo il convincente successo su Prata, il morale è alto in casa bianco-blu. C’è la consapevolezza che raggiungere l’obiettivo playoff è più che arduo ma c’è anche la voglia di provarci fino alla fine, a cominciare da domani sera. Coach Burattini ha a disposizione l’intera rosa, per cui dovrebbero partire Izzo-Gavotto in diagonale, Mazza e Capra schiacciatori, Paoli e Leonardi al centro, Chiappa libero. Pronti a entrare le ali Rossatti e Albergati, i centri Mosaner e Bleggi, l’alzatore Spagnuolo e il libero Brillo.
QUI DIAVOLI. La squadra di coach Danilo Durand può contare su uno degli organici più giovani del girone, con elementi di ottime prospettive come lo schiacciatore 18enne Matteo Maiocchi, fresco di convocazione in Nazionale Under 20. L’altra banda è invece il più esperto Morato, classe 1989 come il centrale Mandis che fa coppia in posto 3 con l’altro giovane Frattini. Giovanissimo pure l’alzatore Baratti (18 anni), schierato in diagonale con l’opposto 26enne Priore, che a sua volta si alterna spesso con il ’97 Romanò. La maggiore esperienza la vanta William Procopio, libero cresciuto nei Diavoli che ha disputato le ultime due stagioni in serie A con il Vero Volley Monza.
I PRECEDENTI. L’unico precedente riguarda il match di andata, vinto dall’AVS per 3-2 dopo essere stata sotto 1-2. Top scorer furono Albergati (17 punti) e Priore (22).
ARBITRI. L’incontro di domani sera sarà diretto dalla coppia bresciana formata da Tiziana Lo Verde e Vittorio Salvini.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,5 sec.

Inserire almeno 4 caratteri