Nazionali
venerdì 6 maggio 2016
VOLLEY
Tiziano Mazzone convocato dall'Italia Under-22

Nella stagione delle Nazionali, che di fatto ha preso il via all’inizio di questa settimana, c’è un giocatore della rosa di Trentino Volley 2015/16 che non vestirà la maglia della Selezione Senories bensì ancora quella di un team Juniores. E’ lo schiacciatore Tiziano Mazzone, che proprio in questi giorni ha ricevuto la convocazione per il primo collegiale dell’Italia Under 22; fra il 18 ed il 20 maggio il ventenne martello di origini laziali si allenerà al centro Giulio Onesti di Roma assieme ad altri tredici atleti (fra cui anche gli altri due “trentini” Cavuto e Polo) per iniziare a preparare il torneo di qualificazione al Mondiale Under 23, da giocare a Zagabria (Croazia) dal 27 al 31 luglio.
La chiamata azzurra non è giunta a sorpresa ma ha comunque galvanizzato Tiziano, già capitano dell’Italia Under 21 e Juniores: «Mi fa piacere fare parte di questo gruppo che punterà con decisione al torneo iridato – ha spiegato il numero 5 trentino - ; il cammino che ci attende non sarà semplicissimo perchè a Zagabria troveremo squadre del calibro di Polonia e Bulgaria ma ci crediamo e a partire da metà maggio lavoreremo in due collegiali per preparare l’appuntamento. Porterò con me l’esperienza positiva vissuta in queste ultime due stagioni con Trentino Volley; in particolar modo in questa seconda appena conclusa mi sono sentito sempre più parte della rosa e, pur dovendo digerire come tutti tre sconfitte in finale, sono comunque orgoglioso di quello che abbiamo fatto. Il momento più alto della mia annata è sicuramente riferito ai due set giocati nella gara di ritorno dei Playoffs 6 di Champions League a Belgorod; al di là del risultato positivo, per me è stato bellissimo potermi misurare con la pallavolo di quel livello e contro giocatori di assoluto valore».
«Non è facile stare in panchina ed allenarsi solamente per tutto l’anno, ma la verità è che in questa squadra mi sono sempre trovato molto bene e non è mai stato un peso giocare poco anche perché davanti a me ho avuto sempre grandi giocatori – ha proseguito Tiziano nell’intervista concessa a Trentino Volley Tv parlando della sua esperienza con la Diatec Trentino 2015/16 - . Anche in questi ultimi sette mesi abbiamo lavorato tanto e bene e sono sicuro che i frutti verranno raccolti nella prossima stagione, in qualsiasi posto la disputerò. Parto però dal presupposto che a Trento mi trovo bene, da sei anni è diventata la mia seconda casa, e mi piacerebbe restare».

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,547 sec.

Inserire almeno 4 caratteri