A1 Femminile
domenica 19 febbraio 2017
VOLLEY
Il Südtirol Bolzano porta via un punto da Montichiari

Alla fine è stata una sconfitta indolore per le arancioblù, che restano al settimo posto della classifica a pari merito ora con la Liu Jo Nordmeccanica Modena, vittoriosa al tie-break contro Novara. Il risultato non permette alle arancioblù di festeggiare né la matematica salvezza né la qualificazione ai playoff. Servirà, quindi, un ulteriore sforzo domenica prossima nel match interno contro Scandicci per conquistare un posto in A1 anche nella prossima stagione e negli spareggi tricolori.
Partita con qualche errore di troppo per Bolzano contro un Montichiari affamato di punti salvezza, tanto che alla fine sono 29 i punti regalati alle lombarde a fronte dei 25 omaggiati dalle avversarie e in una gara alla fine decisa da due palloni si sono fatti sentire.
Prestazione di alto livello per le due centrali altoatesine, con capitan Bauer – non al meglio fisicamente – autrice di 15 punti con il 52% in attacco e due muri, così come da circoletto rosso è stata la prova di Marina Zambelli, 12 punti con il 36% in attacco, tre muri ed un ace. Best scorer è stata Sanja Popovic-Gamma, con 16 punti (31% in attacco), mentre in posto-4 si è registrato il positivo ingresso di Ikic, che ha giocato da titolare quarto e quinto set, realizzando 9 punti con il 50% in attacco ed un muro.

La cronaca


In avvio i sestetti sono quelli attesi alla vigilia, Salvagni conferma Pincerato in palleggio, Popovic-Gamma opposto, Bartsch e Papa schiacciatrici, Bauer e Zambelli centrali con Bruno libero. Coach Leonardo Barbieri risponde con Dalia in palleggio, Malagurski opposto, Busa e Nikolic schiacciatrici, Gioli e l'ex Lualdi al centro con Ruzzini libero.
Partenza veloce delle lombarde, avanti subito 4-0, con Salvagni che si gioca un time-out discrezionale. Il Südtirol reagisce subito (5-3), Zambelli mette a terra il pallone dell'8-5, ma è Gioli a blindare questo margine di vantaggio per le lombarde (10-7). Le cose cambiano quando Papa e Bartsch su palla alta scaldano il braccio: con un bel parziale di 5-1 con la schiacciatrice genovese in battuta ecco servito il sorpasso sull'11-14, grazie a un bel muro di Bauer su Nikolic. Le altoatesine restano avanti (13-16), in battuta il Metalleghe va a corrente alternata (15-18) e quando Popovic-Gamma buca il muro delle padrone di casa il punteggio vola sul 18-21. Break di Montichiari e time-out per Salvagni, ma la parità è servita sul 21-21 con Gioli al servizio: si arriva (23-23) ad un combattuto finale di set in cui Bauer regala la prima palla set alle arancioblù, che Bartsch trasforma subito nel 23-25 finale dopo la conferma da parte del Video-Check del tocco lombardo a muro.
Nel secondo parziale sono le padrone di casa ad avere inizialmente più benzina in alcuni fondamentali come battuta ed attacco (16-12), il muro di Lualdi su Bartsch vale poi il 18-13 per un margine di vantaggio che diventa sempre più importante anche complici alcuni errori delle altoatesine. Il muro di Zambelli su Malagurski rianima però il Südtirol (19-16) e costringe Barbieri a spendere un time-out discrezionale, la schiacciatrice americana di Bolzano non sbaglia (20-18), ma nel finale del parziale Busa e compagne (23-19) riescono a sfruttare la battuta, mettendo sotto pressione la ricezione delle altoatesine e ad impattare il conto set.
In avvio di terzo parziale arriva immediata la reazione delle bolzanine (7-10), Montichiari lotta con le unghie e con i denti (10-12), anche grazie a qualche errore di troppo del Südtirol. Il set resta aperto (13-15), a spingere le altoatesine è il turno in battuta di Bauer (13-17), che costringe al time-out Barbieri, ma al ritorno in campo Zambelli mura per il 14-19 a favore del Südtirol. Montichiari non molla e riesce a rimontare ed impattare sul 19-19, le arancioblù si inchiodano in una P1 con battuta di Dalia ed incassano un break di 7-0, che porta il punteggio sul 21-19 per le padrone di casa. Ancora un'ottima Zambelli tiene in scia le altoatesine (23-21), prima che le bresciane chiudano, portandosi così sul 2-1.
La nuova reazione altoatesina arriva in avvio di quarto parziale (3-6): Zambelli mette a terra l'intelligente pallonetto del 5-9 e le bresciane commettono qualche errore (6-12). Ikic sostituisce Bartsch, ma il Südtirol soprattutto deve cercare di non sbagliare (11-14), Le altoatesine qualcosa concedono (16-17), ma riuscendo sempre a conservare un preziosissimo break di margine (18-20), annullato da Gioli (20-20). Si arriva così ad un incandescente finale di parziale, in cui Papa fa 20-22 dando il "la" ad un finale di set tutto altoatesino.
Si arriva così al tie-break, in cui le arancioblù partono bene (2-5), ma le lombarde non mollano mai e si torna in parità sul 6-6, al cambio di campo Bauer e socie sono avanti di due lunghezze (6-8), ma ancora si torna a viaggiare nei binari dell'equilibrio sull'8-8. Nel finale (11-11) si battaglia con Ikic, che fa 11-13 ma il muro di Busa su Bauer riporta, per l'ennesima volta, tutto in parità (13-13): ci si gioca la gara sotto lo striscione del traguardo ed a tagliarlo per prime sono le lombarde in seguito agli attacchi out di Bartsch prima e di Popovic-Gamma poi.
Il Südtirol Bolzano esce con un punto dal PalaGeorge di Montichiari, dopo aver dovuto cedere al Metalleghe padrone di casa al termine di cinque set particolarmente tirati e combattuti.

Il tabellino


METALLEGHE MONTICHIARI – SÜDTIROL BOLZANO 3-2 (23-25, 25-20, 25-21, 21-25, 15-13)
METALLEGHE MONTICHIARI: Dalia 3 (3m), Malagurski 22 (19att + 2m + 1ace), Busa 9 (7att + 1m + 1ace), Nikolic 21 (20att + 1ace), Lualdi 7 (2att + 3m + 2ace), Gioli 14 (11att + 2m + 1ace), Ruzzini (L); Efimienko 3 (1att + 1m + 1ace), Gravesteijn. Ne: Domenighini, Boldini, Baraggi. Allenatore: Leonardo Barbieri
SÜDTIROL BOLZANO: Pincerato 2 (1m + 1ace), Popovic-Gamma 16 (16att), Bartsch 11 (11att), Papa 13 (10att + 2m + 1ace), Zambelli 12 (8att + 3m + 1ace), Bauer 15 (13att + 2m), Bruno (L); Ikic 9 (8att + 1m), Matuszkova, Spinello. Ne: Bertone. Allenatore: Francois Salvagni
ARBITRI: Piana di Modena e Cappelletti di Bologna
DURATA SET: 27', 26', 27', 27', 17'
NOTE- Metalleghe Montichiari: 7 ace, 12 muri, 11 errori in battuta, 14 errori in attacco, 35% in attacco, 77% di ricezione positiva con il 45% di perfette. Südtirol Bolzano: 3 ace, 9 muri, 8 errori in battuta, 21 errori in attacco, 35% in attacco, 77% di ricezione positiva con il 41% di perfette.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.

Inserire almeno 4 caratteri