A1 Femminile
sabato 18 marzo 2017
VOLLEY
Per il Neruda ultimo atto casalingo di regual season con Bergamo

Domenica alle ore 17 il Südtirol Bolzano torna fra le mura amiche del PalaResia per l'ultimo impegno interno di regular season. Dall'altra parte della rete ci sarà un nome storico della pallavolo italiana come la Foppapedretti Bergamo. Ottave in classifica con 3 punti di margine su Firenze ed uno di ritardo da Busto Arsizio, le altoatesine non fanno troppi calcoli riguardanti la classifica e si affidano solamente al gioco. Il tecnico Francois Salvagni per questo match potrà avere l'intero organico a disposizione. Qualche acciacco inevitabilmente c'è in queste ultime fatiche stagionali Papa e compagne stringeranno nuovamente i denti. Chiudere al sesto posto per le altoatesine vorrebbe dire accedere direttamente ai quarti di finale senza turni preliminari.

LE OROBICHE VOGLIONO BLINDARE IL QUARTO POSTO
Con quattro punti di ritardo dalla zona podio e cinque di margine su Scandicci, la Foppapedretti Bergamo cerca gli ultimi punti per blindare il quarto posto in classifica. La squadra guidata da Lavarini arriverà in via Resia forte di una stagione nella quale ha vinto 14 incontri perdendone solamente sei. Oltre ad alcuni simboli della nostra pallavolo come Leo Lo Bianco in regia, le centrali Paggi e Guiggi ed il libero Paola Cardullo, nell'organico di Bergamo ci sono giocatrici di livello internazionale come l'opposto Skowronska e la coppia di schiacciatrici composta da Sylla e Gennari. Tuttavia in questa stagione la fortuna non è stata dalla parte della "Foppa": Skowronska infatti ha finito la stagione anzitempo, mentre Partenio ha ripreso da poco ad allenarsi, fermata da un edema all'occhio destro, la seconda alzatrice Popovic sta meglio così come Sylla, uscita però malconcia dal match contro Casalmaggiore ad una caviglia. Aggregata al gruppo lombardo, così, ci sarà la schiacciatrice 16enne Valeria Battista, che ha esordito da titolare in serie A1 domenica scorsa contro Casalmaggiore, realizzando 16 punti.

I PROBABILI SESTETTI
Il tecnico di casa, Francois Salvagni, manderà in campo verosimilmente il sestetto con Pincerato in palleggio, Popovic-Gamma opposto, Bartsch e Papa schiacciatrice, Bauer e Zambelli centrali con Bruno libero.
Qualche dubbio in più per Stefano Lavarini, che dovrebbe puntare su Lo Bianco in cabina di regia, Battista (o Partenio se recupererà) opposto, Gennari e Sylla schiacciatrici, Guiggi e Paggi centrali con Cardullo libero.

LE STATISTICHE DELLE DUE SQUADRE A CONFRONTO
Confrontando le statistiche delle prime 20 giornate si nota come sia molto diverso il rendimento delle due squadre nei diversi fondamentali. A muro, infatti, Bergamo viaggia con 181 block in 82 set giocati, contro i 151 delle altoatesine, le quali però hanno un rendimento decisamente migliore in battuta con 87 ace realizzati in 79 set disputati contro i 58 delle orobiche. A vantaggio delle lombarde anche le medie d'attacco: la Foppa viaggia con il 41,5% di contro il 35,6% delle altoatesine, mentre in quanto a ricezioni perfette Bergamo è al 41,7% a fronte del 35,5% delle arancioblù.
Consultando anche le statistiche di rendimento individuale, invece, si nota che la miglior realizzatrice di Bergamo è Skowronska, nona nonostante sia ferma da settimane. Così tocca ora a Miriam Sylla vestire i panni del punto di riferimento in attacco, attualmente 16ª miglior realizzatrice con 259 punti in 75 set giocati. In battuta spicca Martina Guiggi con 12 ace in 58 set ed anche a muro è sempre lei quella che garantisce l'apporto di punti maggiore alla propria squadra con 47 block vincenti realizzati. Capitolo ricezioni perfette: Laura Partenio con 164 palloni ricevuti sulla testa della propria alzatrice è la migliore in casa lombarda.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Inserire almeno 4 caratteri