B Maschile
sabato 8 aprile 2017
VOLLEY
Avs Mosca, turno casalingo contro il già retrocesso Casalserugo

Seconda partita interna consecutiva e ultima prima della sosta pasquale per l’AVS Mosca Bruno, che domani (sabato 8 aprile, ore 18, palestra “Max Valier” di via Sorrento) affronterà il Casalserugo. L’Aduna Volley, società coetanea dell’AVS essendo nata nel 2013 dalla collaborazione tra svariate società del Padovano, l’anno scorso era retrocessa dalla B2 in C per poi essere ripescata nella B unificata. Da dove però è subito tornata nella categoria regionale con quattro giornate di anticipo: l’aritmetica infatti dice che anche se i patavini dovessero vincere 3-0 le prossime 4 partite, avrebbero comunque un peggior quoziente set rispetto alla squadra che attualmente occupa la quintultima posizione (Massanzago).

QUI AVS
Detto questo, coach Andrea Burattini non vuole assolutamente sentir parlare di partita già vinta, specialmente dopo l’inattesa sconfitta di Trieste seguita per fortuna dalla strepitosa vittoria di sabato scorso nello scontro diretto con Motta. “Le partite prima si giocano – avverte il tecnico marchigiano – e poi si vincono. Casalserugo non ha nulla da perdere e giocherà in scioltezza, noi dobbiamo restare concentrati e pensare al nostro gioco”. In casa AVS stanno tutti bene, tranne l’infortunato Geiser assente da oltre un mese, per cui la formazione titolare dovrebbe vedere Spagnuolo in regia opposto a Gavotto, Paoli e Bleggi al centro, Agostini e Ingrosso in banda e Thei libero; pronti ad entrare Lizzola, Salviato, Polacco e Petrich.

QUI CASALSERUGO
L’elemento più temibile del team allenato da coach Luca Bergo è senz’altro l’opposto Filippo Fusaro, attaccante di razza che vanta alcune promozioni in B1 ed è reduce dai 34 palloni messi giù sabato scorso contro Treviso. Per il resto tanti atleti cresciuti in casa o comunque in provincia di Padova. Gli ospiti dovrebbero scendere in campo con Pedron in palleggio e Fusaro opposto, Cesaro e Barison al centro, Marchiori e Michieli schiacciatori, libero De Paoli.

I PRECEDENTI
L’unico precedente è relativo al match di andata, quando l’AVS espugnò Casalserugo con un netto 3-0 (triplice 25-18). I top scorer di quell’incontro furono Gavotto (20) e Fusaro (11) per i patavini.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Inserire almeno 4 caratteri