B Maschile
venerdì 19 maggio 2017
VOLLEY
Domani a Bolzano arriva Ongina, obiettivo vittoria per l'Avs

L’AVS Mosca Bruno è a un bivio che passa per via Sorrento: domani sera infatti (sabato 20 maggio, palestra “Max Valier”, ore 18) Gavotto e compagni devono assolutamente battere la Canottieri Ongina e pareggiare la serie dei playoff. Sabato scorso in terra piacentina è arrivata una secca sconfitta per 3-0, ma in casa la musica sarà decisamente diversa, anche perché il fortino di via Sorrento quest’anno è stato violato solo dalla capolista Prata e solo in un’altra occasione (Casalserugo) l’AVS non ha conquistato i tre punti. Domani sera tra l’altro non importa che tipo di vittoria arriverà: anche un successo altoatesino al tie-break manderebbe le due squadre a giocarsi tutto in gara 3, in programma mercoledì 24 maggio a Monticelli d’Ongina.
«I ragazzi sono carichi – commenta coach Andrea Burattini – e consapevoli che il cammino di questi playoff è ancora tutto da scrivere. Abbiamo perso una partita, ma adesso dobbiamo approfittare del fattore campo per mettere sul piatto della bilancia le nostre certezze. Se siamo arrivati fin qui, al termine di una stagione che a detta di molti non doveva vederci protagonisti, evidentemente abbiamo dei valori. A Ongina ci siamo rilassati dopo il primo set sfumato d’un soffio, un errore che sono sicuro non si ripeterà tra le mura amiche. Poi, se anche stavolta Ongina farà una partita perfetta, allora vorrà dire che meritano di andare avanti».
Formazione al completo con Spagnuolo in regia, opposto a capitan Gavotto, Paoli e Bleggi al centro, Ingrosso e Agostini in banda e Thei libero; pronti ad entrare Lizzola, Petrich, Salviato e Polacco.
La formazione guidata in tandem da Massimo Botti e Davide Zanichelli ovviamente arriva a Bolzano con l’intenzione di chiudere i conti, forte del doppio match point a disposizione. I piacentini dovrebbero schierare la formazione di partenza di gara 1, ovvero Giumelli in regia opposto all’intramontabile Cardona, Caci e Nasari (con l’alternativa Binaghi) in posto 4, Bonola e De Biasi al centro, il libero è Bisci.
Il bilancio è a favore dei piacentini per 5-2. Nel campionato di B2 2013-2014, poi vinto da Ongina, gli emiliani si imposero sia a Bolzano (3-1) che in casa (3-0). Nel 2014-15 in B1 l’AVS vinse in casa per 3-2 perdendo a Monticelli d’Ongina ancora per 3-0. Copione identico nella passata stagione di B1: tie-break vincente per l’AVS a Bolzano, sconfitta senza set all’attivo in Emilia così come in gara 1 dei playoff in corso.
A dirigere l’incontro saranno Davide Ugolotti di Monza e Luca Rezzonico di Como. Per gli arbitri lombardi si tratta del primo incrocio con l’AVS.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,48 sec.

Inserire almeno 4 caratteri