A2 Maschile
sabato 12 agosto 2017
VOLLEY
Alessandro Paoli ancora preparatore atletico dell'Avs

Dopo il raduno di mercoledì scorso, per i giocatori dell’AVS Mosca Bruno è scattata la preparazione atletica curata, per il secondo anno di fila, da Alessandro Paoli. Per il forte centrale trentino, laureatosi in Scienze motorie a Bologna due anni fa, si tratta quindi della seconda stagione con il doppio ruolo.
«L’anno scorso – spiega Paoli – ho avuto qualche problema a gestire i due impegni, perché gli atleti trentini effettuavano la preparazione atletica a Trento assieme a me, mentre il resto della squadra seguiva il programma concordato a Bolzano. Quest’anno invece siamo tutti assieme e le cose andranno sicuramente meglio, anche se per me rimane una sfida impegnativa e al contempo stimolante».
Per affrontare al meglio la prima stagione in A2, la società del presidente Bruno Mosca ha messo a disposizione di Paoli alcune strutture importanti per il lavoro atletico.
«Sono contento, perché possiamo lavorare in una bella piscina tutta per noi, di forma e dimensioni ideali, e anche di avere a disposizione per diverse sedute un campo da beach volley per il lavoro sulla sabbia. Non posso che ringraziare la società per aver esaudito le mie richieste».
Oltre che moralmente, gli atleti che affronteranno il campionato cadetto sembrano anche in buona forma fisica: «In effetti – fa sapere Paoli – oltre che ben disposti li ho trovati anche messi bene fisicamente, cosa non scontata visto che il pallavolista d’estate deve gestirsi da solo non essendoci campionati. Anche i test funzionali effettuati il primo giorno assieme ai fisioterapisti sono stati positivi, quelli fisici invece li faremo a fine mese».
Come detto da Paoli, in alternanza alle sedute nella palestra fitness 2Fit di via Galilei sono previste anche alcune mattinate nella splendida piscina dell’Hotel Four Points by Sheraton. Ieri, all’ultimo piano panoramico dell’albergo di Bolzano Sud, è andata in scena la prima seduta agli ordini di Paoli: lavoro sì, ma anche il piacere di godere di una struttura wellness dotata di tutti i comfort.
Le sedute tecniche pomeridiane nella palestra “Max Valier” e gli allenamenti sul campo da beach volley adiacente la piscina di Nalles saranno aperti al pubblico, cosicché gli amanti della pallavolo potranno assistere dal vivo alla preparazione degli atleti di coach Burattini.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,438 sec.

Inserire almeno 4 caratteri