A2 Femminile
venerdì 6 ottobre 2017
VOLLEY
Domenica al Sanbàpolis la Delta ospiterà la corazzata Cuneo

A 161 giorni di distanza da gara-2 della semifinale playoff dello scorso anno, persa in casa con Pesaro, la Delta Informatica Trentino è finalmente pronta a riabbracciare la serie A2 e i propri tifosi per l'esordio stagionale nella seconda serie nazionale. Il calendario offrirà immediatamente a tutti gli appassionati regionali di volley un match di altissimo livello, visto che domenica pomeriggio al Sanbàpolis (fischio d'inizio alle ore 17) le gialloblù di Nicola Negro dovranno vedersela con l'Ubi Banca San Bernardo Cuneo, l'assoluta regina del mercato estivo. Un valido motivo in più per non perdersi la prima uscita ufficiale delle trentine sarà rappresentato dal ritorno all'ombra del Bondone di Maria Segura, ex laterale della Delta Informatica e nuova schiacciatrice della compagine cuneese.

QUI DELTA INFORMATICA TRENTINO
Martedì Nicola Negro ha potuto “accogliere” anche Bernadett Dekany, aggregatasi finalmente alle sue nuove compagne dopo un'estate intensa vissuta con la maglia della Nazionale ungherese, con cui ha partecipato al Campionato Europeo. Le gialloblù si presenteranno dunque alla sfida in programma domenica al gran completo. «Da martedì abbiamo finalmente iniziato a lavorare al completo, avendo ritrovato anche Dekany – spiega *Nicola Negro*, tecnico della Delta Informatica Trentino Rosa – Cinque giorni di lavoro con l'intera rosa a disposizione non sono tanti ma va bene così, perché la preparazione è stata comunque positiva, sia dal punto di vista atletico sia, soprattutto, da quello tecnico. Le indicazioni che abbiamo ricevuto dalle gare amichevoli e dagli allenamenti congiunti svolti in queste settimane sono state interessanti ed arriviamo alla partita di domenica fiduciosi e in condizione, pur consapevoli che andremo ad affrontare quella che è probabilmente la candidata principale alla promozione in serie A1. Cuneo vanta individualità molto importanti per questa categoria, noi dovremo essere il più ordinate possibile in campo per poter far valere le nostre qualità di gruppo».

QUI UBI BANCA SAN BERNARDO CUNEO
Da neo promossa - lo scorso anno ha vinto i playoff di B1 eliminando in serie Brescia, Collegno e Talmassons - a candidata principale al salto di categoria. Grazie ad una sessione di mercato estiva da assoluta protagonista, l'ambiziosa società piemontese - il cui presidente è Diego Borgna, ex pallavolista di alto livello della Klippan Torino e della Nazionale azzurra - ha allestito un sestetto ricco di giocatrici di qualità: Francois Salvagni, lo scorso anno sulla panchina del Neruda in A1, potrà infatti contare su giocatrici del calibro dell'opposto Vanzorova, fresca vincitrice dell'A2 a Filottrano, della laterale Maria Segura, ex Trento e nella passata stagione a Monza in A1, della regista Ludovica Dalia, alzatrice con nove stagioni di A1 alle spalle, della centrale Mastrodicasa, lo scorso anno promossa nella massima serie con Pesaro e del libero Bruno, al ritorno di A2 dopo cinque esperienze consecutive in A1, l'ultima delle quali a Bolzano.

I PROBABILI SESTETTI
Con l'organico al completo Nicola Negro dovrebbe affidarsi inizialmente allo starting six pensato in estate, con Moncada al palleggio, Kiosi opposto, Dekany e Fiesoli in posto-4, Fondriest e Moretto al centro della rete e Zardo libero. Salvagni risponderà molto probabilmente con Dalia in regia, Vanzurova opposto, Segura e Borgna laterali, Mastrodicasa e Bertone al centro e Bruno libero.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,434 sec.

Inserire almeno 4 caratteri