A2 Maschile
domenica 7 gennaio 2018
VOLLEY
Il Mosca Bruno alza la voce e supera Spoleto per 3-0

Il Mosca Bruno Bolzano abbatte in tre set la forte Monini Spoleto e a pochi giorni dal via della seconda fase del torneo si guadagna la consapevolezza di poter a giocare alla pari con una delle formazioni che puntano al salto di categoria e di sapersi rendere cinico nei momenti importanti dei parziali.
Nonostante la vittoria, in questa terzultima giornata di campionato è arrivata la matematica conferma che il Mosca Bruno Bolzano prenderà parte al girone C della seconda fase, quello per la salvezza nel quale si affronteranno le ultime quattro squadre classificate del girone Bianco, portandosi dietro i punti ottenuti negli scontri diretti della prima fase. Contro Ortona, in trasferta, e poi al PalaResia fra quindici giorni contro Taviano i bolzanini cercheranno di incrementare il bottino.

La cronaca


In avvio coach Andrea Burattini manda in campo il sestetto visto nelle ultime uscite: Quartarone in palleggio, Giannotti opposto, Galabinov e Ristic schiacciatori, Paoli e Bleggi centrali con Bruno libero. Pronti via ed il primo allungo è degli ospiti (5-8), il Mosca Bruno Bolzano però aggiustata la ricezione (12-14), riesce a restare sempre in scia (14-16). Quando l'intensità in battuta si alza e Ristic trova un bel diagonale, il punteggio recita 21-20. Finale incandescente, con i bolzanini bravissimi nel trovare il colpo di reni vincente.
Nel secondo parziale il copione è praticamente lo stesso. Con, se possibile, un equilibrio ancora maggiore. Perché non si insinuano per tutto il parziale più di due punti di divario fra i due sestetti (6-8 e 16-15). Galabinov mette a terra il pallone del 21-20, nel finale sale in cattedra Alessandro Paoli, che riesce a realizzare il muro del 23-21. Ancora Galabinov in attacco (24-21) regala ai bolzanini la prima palla set, poi Spoleto rosicchia un paio di punti (24-23), ma Giannotti non sbaglia e chiude.
Nel terzo parziale si inizia ancora lottando palla su palla (5-5 e 11-11). Di fatto in tutta la parte centrale del parziale (18-18) l'equilibrio la fa da padrone. Nel finale, però, sono ancora i bolzanini a trovare il giusto istinto killer: Ristic fa 22-19 con un bel diagonale, quando poi Galliani invade a rete e Giannotti trova il passante giusto in attacco allora la partita è finita. E giustamente il Mosca Bruno Bolzano può festeggiare.

Le dichiarazioni


«Bravissimi davvero tutti, questa è stata una bella prestazione di squadra. - afferma Andrea Burattini - Abbiamo giocato davvero una grande partita, dalla ricezione all'attacco, contro una squadra di alto livello come Spoleto. Siamo stati bravi soprattutto a non regalare niente, siamo rimasti concentrati solamente su quello che dovevamo fare».

Il tabellino


MOSCA BRUNO BOLZANO – MONINI SPOLETO 3-0 (25-23, 25-23, 25-22)
MOSCA BRUNO BOLZANO: Quartarone 3, Giannotti 17, Galabinov 12, Ristic 17, Bleggi 4, Paoli 4, Bruno (L); Bressan, Baldazzi. Ne: Villotti, Candeago, Spagnuolo, Ingrosso. Allenatore: Andrea Burattini.
MONINI SPOLETO: Corvetta 1, Bertoli 5, Mariano 3, Galliani 14, Van Berkel 5, Zamagni 9, Bari (L); Raic 12, Agostini Cubito. Ne: Katalan, Di Renzo (L), Segoni. Allenatore: Luca Monti.
ARBITRI: Sessolo di Treviso e Laghi di Mantova.
DURATA SET: 27', 28', 25'.
NOTE: Mosca Bruno Bolzano: 1 ace, 8 muri, 10 errori in battuta, 7 errori in attacco, 48% in attacco, 56% di ricezione positiva con il 32% di perfette. Monini Spoleto: 1 ace, 3 muri, 12 errori in battuta, 4 errori in attacco, 51% in attacco, 56% di ricezione positiva con il 42% di perfette.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,516 sec.

Inserire almeno 4 caratteri