B2 Femminile
giovedì 8 marzo 2018
VOLLEY
Alta Valsugana e C9: incontri delicati
di Paolo Trentini

In un modo o nell’altro sarà un sabato significativo per le nostre squadre. Il turno in arrivo chiarirà diverse idee per molte squadre, quando già si comincia a intravvedere la fine della stagione e le opportunità cominciano a scarseggiare. Da domani, ogni partita risultato avrà un peso specifico sempre maggiore e ogni giornata di campionato sarà sempre più importante. Lo sarà in primis per l’Alta Valsugana che inaugura un trittico di partite tutte molto delicate che determineranno le chances di disputare il campionato di Serie B2 anche l’anno prossimo. Nell’ordine le perginesi affronteranno Spakka in casa domenica, quindi Lagaris in trasferta e Paleni Bergamo al Marie Curie. Usando una frase apprezzata dagli allenatori, è meglio pensare partita dopo partita e quindi parliamo del confronto imminente contro Spakka. Si tratta di uno scontro diretto molto importante in quanto la classifica vede le veronesi proprio davanti all’Alta Valsugana con 22 punti. Oltre a dimenticare l’ultima uscita, vincere significherebbe ridurre a un solo punto la distanza dalle rivali e, qualsiasi cosa succeda, accorciare sulla zona salvezza. Viceversa perdere… non ci vogliamo pensare.
Sarà un sabato importante anche per il C9 Arco Riva che ha l’occasione di tagliare fuori del tutto o quasi Rovigo dalla zona play off, e a 7 giornate dal termine ridurre gli avversari che possono ambire agli spareggi è cosa molto apprezzata. Prima, però, bisogna battere Rovigo, cosa non scontata anche se le venete in trasferta non sono quella corazzata che hanno dimostrato di essere tra le mura amiche tanto che hanno perso le ultime quattro partite giocate lontano dal proprio parquet. Costringere Rovigo alla quinta sconfitta ovviamente significherebbe mantenere il Lagaris a un tiro di schioppo.
Chiude la giornata il Lagaris, impegnato sul facile campo del Promoball di Brescia, ultimo in classifica. Per Dorighelli e compagne tre punti da mettere in saccoccia in poco tempo per mantenere la testa del campionato e andare con la testa già al derby di sabato prossimo con l’Alta Valsugana.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,438 sec.

Inserire almeno 4 caratteri