A2 Femminile
domenica 25 marzo 2018
VOLLEY
La Delta Informatica stende Ravenna in tre set

Torna a correre la Delta Informatica Trentino. Nel fortino del Sanbàpolis alla prestazione superlativa delle trentine deve inchinarsi anche Ravenna, rivendicando così la sonora sconfitta dell’andata. Una prova molto efficiente del collettivo Delta, con l’unica nota negativa rappresentata dall’infortunio alla caviglia occorso nel terzo set ad Alessia Fiesoli. La schiacciatrice trentina fino a quel momento stava giocando un match di livello altissimo, con il 67% di positività in attacco. Non bastano nelle file di Ravenna gli 11 punti della centrale americana Washington. Grazie ai tre punti conquistati le gialloblù rafforzano la sesta piazza in classifica, allungando nuovamente su Soverato, sconfitta al tie break da San Giovanni in Marignano.

La cronaca


Negro conferma il medesimo assetto dell’infelice trasferta in terra calabra contro Soverato: Moncada al palleggio, Kiosi opposto, Dekany e Fiesoli laterali, Moretto e Fondriest al centro e Zardo libero. Angelini, tecnico di Ravenna, parte con Scacchetti in cabina di regia, Kajalina opposto, Bacchi e D’Odorico in posto -4, Menghi e Washington al centro e Paris libero.
La partenza è tutta a tinte gialloblù con le trentine che riescono, trascinate da Kiosi, a portarsi subito sul +8 (10-2). La Delta Informatica non cala l’efficacia con Moncada che, oltre ad orchestrare al meglio tutte le sue attaccanti, riesce a prendersi anche un po’ di gloria personale con l’ace che vale il +10 (16-6). Dekany riesce a trovare le giuste contromisure a muro sugli attacchi di Kajalina, principale insidia in casa Ravenna, e tocca così alle centrali Washington e Menghi provare a risollevare la propria formazione. È proprio la giovane centrale americana con due ace su Zardo a riaprire l’esito del parziale (24-22). A togliere le castagne dal fuoco in terra trentina e a chiudere il primo set ci pensa la solita Kiosi con una parallela vincente (25-22).
Parte più agguerrita Ravenna nella seconda frazione riuscendo a ritrovare quella fluidità del gioco mancata nel parziale precedente (2-5). Fiesoli non ci sta e continua la sua ottima prestazione trasformando in oro ogni pallone alzatole da Moncada, arrivando così ben presto ad impattare il risultato (7-7). Ci pensa nuovamente un turno al servizio di Moretto a regalare il break alle trentine che volano sul +3 (12-9). Ravenna accusa il colpo e fatica a reagire trovando nel muro della Delta Informatica un’insidia non da poco, Moncada stampa D’Odorico, Kajalina attacca più volte out e per la Delta è il massimo vantaggio nel set (20-12). Ci pensa Dekany a mandare in archivio la seconda frazione (25-19) e a portare la Delta Informatica avanti di due set.
La terza frazione di gioco inizia con l’equilibrio a farla da padrone (5-5), ci pensa poi Dekany con il proprio servizio a creare il primo importante solco tra le due formazioni (11-5). Michieletto prende il posto dell’infortunata Fiesoli, ricaduta male con la caviglia dopo un attacco (14-8). Mai dare per morta Ravenna e la formazione di Angelini si riporta fino al -1 (19-18) ma un doppio muro di Fondriest e Michieletto, entrambi su Kajalina, sommati ad un colpo di pura manualità della stessa Michieletto, riportano la Delta a distanza di sicurezza (23-18). Chiude l’incontro un attacco vincente di Michieletto (25-20).

Le dichiarazioni


«Una bella prestazione da parte nostra. A differenza delle ultime sfide siamo sempre riusciti a mantenere, nel corso dei tre set, una elevata qualità di gioco. Questa è stata senza ombra di dubbio la chiave del nostro successo – ha spiegato a fine gara Nicola Negro, tecnico della Delta Informatica Trentino – Ogni squadra accusa alti e bassi, le formazioni che sono riuscite ad avere una maggiore continuità sono in vetta alla classifica ma sono convinto che andremo incontro a dei playoff difficili da decifrare».

Il tabellino


Delta Informatica Trentino – Conad Olimpia Teodora Ravenna 3-0 (25-22, 25-19, 25-20)
Delta Informatica Trentino: Moncada 2, Kiosi 16, Dekany 13, Fiesoli 7, Moretto 4, Fondriest 6, Zardo (L); Moro 0, Carraro ne, Michieletto 4, Fucka ne, Antonucci ne. All. Negro
Conad Olimpia Teodora Ravenna: Scacchetti 4, Kajalina 9, Bacchi 8, D’Odorico 6, Menghi 10, Washington 11, Paris (L), Ceroni 0, Aluigi 0, Torcolacci 0, Vallicelli ne, Panettoni (L2). All. Angelini
Arbitri: Verrascina di Roma e Marotta di Prato
Durata set: 27’, 24’, 25’ (totale: 1h16’)
Note: spettatori 350 circa. Delta Informatica (muro 5, ace 4, errori azione 6, errori battuta 5), Teodora Ravenna (muro 8, ace 3, errori azione 19, errori battuta 3). Mvp: Fiesoli

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,438 sec.

Inserire almeno 4 caratteri