SuperLega
martedì 10 aprile 2018
VOLLEY
Mercoledì sera alla Blm Group Arena il ritorno dei Playoff-6

Si gioca domani, mercoledì 11 aprile, alla BLM Group Arena di Trento la gara di ritorno del derby italiano dei Playoffs 6 di 2018 CEV Volleyball Champions League, la seconda ed ultima fase ad eliminazione diretta prima della Final Four di Kazan (12-13 maggio). La Trentino Diatec ospiterà i Campioni d’Italia della Cucine Lube Civitanova con l’obiettivo di provare a ribaltare l’1-3 dell’andata. Fischio d’inizio previsto alle ore 20.30, con diretta tv su Fox Sports, Radio Dolomiti e streaming live audio e video sul sito www.laola1.tv.

QUI TRENTINO DIATEC
Per proseguire la propria corsa europea e centrare quindi l’accesso alla sesta Final Four di Champions League su otto partecipazioni complessive, la formazione trentina deve compiere un’impresa memorabile: servirà infatti vincere al massimo in quattro set la partita regolare per poi giocarsi eventualmente il pass per Kazan nel successivo golden set. Un compito difficile ma comunque possibile per la squadra di Angelo Lorenzetti, che recupera per l’occasione l’opposto Vettori (allenatosi regolarmente col gruppo negli ultimi due giorni) e guarda con fiducia e spirito positivo all’impegno.
«Questa partita inaugura quattro giorni in cui ci giocheremo tutte le nostre chance per continuare la stagione. Dobbiamo ovviamente pensare ad una partita alla volta e goderci il momento, che ci propone solo appuntamenti decisivi, da dentro e fuori – ha dichiarato l’allenatore trentino - . È ovvio che, dopo il risultato della gara d’andata, dobbiamo compiere un’impresa per passare il turno, ma ai miei giocatori chiederò di entrare in campo con la mente libera e di pensare solo a vincere. Se vogliamo mettere in difficoltà questa Lube non dobbiamo farci condizionare troppo dal punteggio. Affrontiamo una squadra fortissima e con tante alternative, non possiamo fare calcoli».
Con questa partita i gialloblù aprono un periodo di quattro giorni in cui si giocheranno tutto di fronte al proprio pubblico (domenica in programma gara 4 di Semifinale con Perugia) e potranno farlo al completo. Contro la Lube Trentino Volley disputerà la 147a gara internazionale della sua storia (bilancio 119 vittorie, 27 sconfitte), l’84a di sempre in Champions League. Di fronte al proprio pubblico in questa competizione il Club di via Trener ha giocato complessivamente 36 gare perdendone solo 4.

GLI AVVERSARI
La vittoria in quattro set ottenuta nel match d’andata pone la terza Final Four di Champions League consecutiva solo a due set di distanza dalla Cucine Lube Civitanova. I marchigiani saliranno a Trento forti del vantaggio acquisito sette giorni prima ma anche del morale che la successiva affermazione contro Modena in gara 3 di Semifinale le ha garantito. In occasione del 3-2 di domenica sugli emiliani, i Campioni d’Italia e Vice Campioni del Mondo in carica hanno ritrovato il miglior Sokolov (34 punti) e per questa occasione potranno nuovamente contare sull’apporto di Stankovic, visto che nelle competizioni europee non viene posto alcun limite rispetto al numero di stranieri da utilizzare in campo. Il Capitano biancorosso con i suoi quindici punti personali al centro della rete era già stato il match winner della gara d’andata, per l’apporto fornito non solo a rete (79% in primo tempo e 2 muri) ma anche al servizio.

LA TRENTINO DIATEC SI QUALIFICA ALLA FINAL FOUR SE
Tenendo conto della sconfitta per 1-3 nel match d’andata a Civitanova (parziali di 22-25, 25-23, 19-25, 28-26), per superare il turno alla compagine gialloblù serve prima di tutto vincere il match di mercoledì sera al massimo in quattro set e poi assicurarsi anche l’eventuale e successivo golden set (parziale di eventuale spareggio che si conclude al 15° punto qualora una delle due squadre abbia due lunghezze di vantaggio sull’altra). Chi si qualifica accederà alla Final Four del 12 e 13 maggio a Kazan (Russia), a cui è già iscritta di diritto lo Zenit padrone di casa. La vincente di Trento-Civitanova affronterà chi avrà la meglio nella sfida Friedrichshafen-Kedzierzyn-Kozle.

LA FORMULA E GLI ALTRI INCONTRI
La partita di mercoledì sarà valida per il ritorno dei Playoffs 6 di 2018 CEV Champions League; da questa serie di gare, mercoledì sera sarà possibile conoscere i nomi delle tre qualificate alla Final Four. Stacca il pass per la Russia la squadra che ottiene il maggior numero di punti nell’arco del doppio confronto; i punti vengono assegnati come in campionato: 3 per la vittoria per 3-0 o 3-1, 2 per il successo al tie break, 1 per la sconfitta al tie break.
Il programma delle altre due sfide (fra parentesi il risultato dell’andata); stasera VfB Friedrichshafen-Zaksa Kedzierzyn-Kozle (2-3), mercoledì Lokomotiv Novosibirsk-Sir Colussi Sicoma Perugia (1-3).

I PRECEDENTI
Trentino Volley e Lube si sfideranno per il 60° confronto ufficiale della loro storia, il quarto stagionale tenendo conto anche delle due partite disputate in regular season (doppio successo per i marchigiani: 3-0 all’Eurosuole Forum l’1 novembre e 3-1 a Trento il 14 gennaio nell’ultimo precedente casalingo). Il bilancio complessivo vede avanti il Club di via Trener per 30-29; la sfida ha radici profonde anche in campo europeo, in cui da registrare ci sono anche la semifinale dell’edizione 2009 a Praga (vittoria per 3-0 di Trento il 4 aprile), il doppio precedente dei Playoffs 6 dell’edizione 2012 che promosse Trentino Volley dopo un clamoroso 4-0 (3-0 nella gara regolare e poi vittoria anche del golden set) nel match di ritorno del PalaTrento, che cancellò la sconfitta al tie break della gara d’andata a Macerata, e il 3-0 conquistato dai gialloblù a Cracovia (16 aprile 2016) nella semifinale dell’edizione 2016. La Cucine Lube vanta però una striscia di otto vittorie consecutive ancora aperta; l’ultima affermazione di Trentino Volley risale infatti al 13 novembre 2016 (3-1 proprio a Trento).

GLI ARBITRI
La gara sarà diretta dal serbo Goran Gradinski, primo arbitro proveniente da Belgrado, e da Sinisa Ovuka, secondo arbitro bosniaco. L’unico dei due fischietti a vantare precedenti con Trentino Volley è Gradinski, che sempre in CEV Champions League ha guidato le operazioni di Trento-Vienna 3-0 del 10 dicembre 2008 e di Tours-Trento 3-2 del 16 dicembre 2015.

TV, RADIO ED INTERNET
Il match verrà trasmesso in diretta tv integrale da Fox Sports, visibile sulla piattaforma satellitare di Sky nel pacchetto Sky Sport HD al canale numero 204; telecronaca affidata a Stefano Locatelli e Samuele Papi.
Previsto come sempre anche il racconto live sulle frequenze di Radio Dolomiti, emittente partner della Trentino Volley, con primo collegamento alle ore 20.25 circa. Sul sito www.radiodolomiti.com è possibile consultare tutte le frequenze del network regionale e, allo stesso tempo, ascoltare in streaming la cronaca della partita, accedendo alla sezione “on air”.
Sempre su internet, il sito www.laola1.tv trasmetterà lo streaming video ed audio in diretta della partita; per poter seguire le gare basterà accedere alla sezione riservata alla CEV Champions League (consultabile direttamente a questo link) e cliccare sull’icona rossa “live” che apparirà accanto in alto nella pagina.
Per seguire l’evolversi punto a punto della gara sarà possibile consultare il sito ufficiale della CEV al questa pagina, che fornirà il live score. Aggiornamenti di punteggio saranno sempre attivi su www.trentinovolley.it e sui Social Network gialloblù (www.trentinovolley.it/facebook e www.trentinovolley.it/twitter).

BIGLIETTI E MERCHANDISING
La gara non è compresa in abbonamento. E’ stato possibile esercitare la prelazione sino a venerdì 6 aprile. La prevendita biglietti è attiva fino alle ore 17 di mercoledì pomeriggio presso il Trentino Volley Point di via Trener e gli uffici di Promoevent, in via Suffragio 10 a Trento, e in qualsiasi momento su internet accedendo alla pagina dedicata sul sito di VitaTicket. Le casse della BLM Group Arena saranno a disposizione a partire dalle ore 19.30, stesso momento in cui verranno aperti anche gli ingressi del palazzetto, e rimarranno a attive sino alla fine del secondo set, momento in cui non sarà più possibile accedere all’interno per vedere il resto del match.
Dietro la tribuna lunga lato nord, i tifosi troveranno a propria disposizione il punto merchandising gialloblù; in vendita una vastissima gamma di articoli Trentino Volley.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,484 sec.

Inserire almeno 4 caratteri