B2 Femminile
venerdì 13 aprile 2018
VOLLEY
Il C9 può riavvicinarsi, match delicato per il Lagaris
di Paolo Trentini

Ultima chiamata per la promozione diretta. Il C9 Arco Riva sabato sera ha l'opportunità di accorciare sul Lagaris. Il calendario apparentemente riserva alle gardesane e alle lagarine un avversario facile - rispettivamente Vobarno e Paleni Bergamo nelle zone basse della classifica - ma nella realtà le cose sono più complicate di quanto sembra. In primis il fattore campo: Il C9 gioca la partita in casa (inizio ore 21) e il Lagaris sarà in trasferta. In secondo luogo la classifica. E' pur vero che entrambe le compagini lombarde sono lontane anni luce dal gioco e dal ruolino di marcia dalle nostre, ma le posizioni in graduatoria aumentano il coefficiente di difficoltà delle due partite. Da una parte il Vobarno in dodicesima posizione e con 11 punti di distanza dalla salvezza è di fatto retrocessa e nemmeno un miracolo potrà salvarle se non sotto forma di ripescaggio estivo; dall'altra parte il Paleni Bergamo se il campionato finisse oggi sarebbe la prima delle retrocesse, ma il Tecnovap Verona ha gli stessi suoi punti e Cerea e Spakka ne hanno soltanto uno in più. Ecco spiegato perché se le due partite appaiono entrambe facili sulla carta, sul campo sarà tutta un'altra storia e sabato sera la distanza tra le nostre due squadre potrebbe essere diminuita. Il C9 ospiterà una squadra che non ha nulla o quasi da chiedere al proprio campionato, il Lagaris farà visita a un Paleni che ha tutti gli interessi a far valere il fattore campo, portare a casa almeno un punto (meglio due o addirittura 3) e rilanciare con forza le proprie ambizioni di salvezza.
In coda l'Alta Valsugana ospita il Rovigo, formazione di buon livello ma ultimamente il suo rendimento è leggermente calato tanto da allontanarsi dalla zona playoff, ora distante sei punti. Risultato appare già scritto in partenza, con le perginesi ormai retrocesse e le venete in cerca di punti per rimanere in corsa per il terzo posto. Solo uno scatto d'orgoglio da parte di un sestetto che non ha nulla da perdere e vuole finire il campionato con una vittoria prestigiosa potrebbe ribaltare il pronostico.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Inserire almeno 4 caratteri