B1 Femminile
lunedì 16 aprile 2018
VOLLEY
Il Neruda batte l’Argentario e lo sorpassa, cade la Walliance
di Thomas Pastorino

Il quartultimo turno di campionato aveva in programma il derby regionale tra Neruda e Argentario, con le bolzanine che si sono imposte in tre set e hanno superato in classifica al quinto posto le trentine. Ci prova fino all’ultimo ma senza esito la Walliance Ata Trento (foto Riccardo Giuliani), che al PalaBocchi dà filo da torcere a Ospitaletto ma alla fine si arrende per 3-1.

NERUDA VOLLEY – ARGENTARIO PROGETTO VOLLEI 3-0 (25-12, 25-20, 25-22)



Colpo grosso del Neruda Volley (43), che in un colpo solo conquista con un netto 3-0 il derby regionale con l’Argentario (41), vendica il ko dell’andata e sorpassa al quinto posto in classifica proprio le “argentelle”, quando mancano tre gare al termine del campionato 2017/2018. Una vittoria bella importante per le ragazze di Vasja Samec, che hanno comandato il primo set vinto con un sonoro 25-12, per poi riuscire nelle due frazioni successive a recuperare le partenze sprint dell’Argentario riuscendo a trovare in entrambi i casi i “graffi” decisivi per imporsi 25-20 e 25-22.
Non sono bastati tra le fila trentine i 14 punti dell’opposto Visintini, mentre per il team altoatesino sugli scudi Dhimitriadhi, Pistolato e Fava.


WALLIANCE ATA TRENTO – VINILGOMMA OSPITALETTO 1-3 (16-25, 16-25, 25-23, 19-25)



Una buona partita ma nessun punto conquistato per la Walliance Ata Trento (32), che cede in quattro set in casa contro la terza forza del campionato Vinilgomma Ospitaletto. Decisamente passi avanti rispetto alla brutta prova nel derby contro l’Argentario per la squadra allenata da Marco Mongera, che ha giocato una buona pallavolo - culminata nell’ottimo terzo set vinto per 25-23 – senza però riuscire ad avere la meglio di una squadra esperta e talentuosa come Ospitaletto, trascinata dai 20 punti dell’opposto Gotti e dalle qualità della veterana Viganò (15 punti). Per la Walliance in doppia cifra con 12 palloni messi a terra Teresa Paoloni e Chiara Bottura.
Nel prossimo turno le bianconere andranno in casa dell’Ezzelina Carinatese, con una buona possibilità di incamerare qualche altro punto da qui a fine stagione per mantenersi nella parte alta della classifica.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,484 sec.

Inserire almeno 4 caratteri