B1 Femminile
venerdì 20 aprile 2018
VOLLEY
Neruda chiamato a difendere il 5° posto contro Bedizzole

L’obiettivo play off è sfumato, ma dopo la bella vittoria al PalaSanGiacomo contro le cugine dell’Argentario, Pistolato e compagne saranno impegnate, domenica 22 aprile alle ore 18, nel match contro il Bedizzole della ex Gentili.
La formazione bresciana allenata da Guidetti si trova all’ottavo posto in classifica con un bottino di 32 punti frutto di 10 vittorie e 13 sconfitte. All’andata le arancioblù sono riuscite ad imporsi per 3-1 al PalaSanGiacomo portando a casa tre punti preziosi.
Primo set difficile per le padrone di casa, che hanno subito dapprima l’allungo delle ospiti e poi il rientro delle stesse. Il set è stato conquistato da Gentili e compagne per un’invasione del Neruda 23-25.
Nel secondo set, dopo un iniziale testa a testa, le arancioblù spingono sull’acceleratore con una strepitosa Fogagnolo. Bedizzole non riesce a reagire e deve cedere il passo alla formazione bolzanina 25-14.
Anche nel terzo set sono Pistolato e compagne a scappare avanti, le bresciane provano a ricucire con Mambelli, ma la sentenza è sempre a favore delle ragazze di Samec 25-16.
Nel quarto set le lombarde dimostrano di aver ancora qualcosa da dire e riescono a dar del filo da torcere alle padrone di casa. Fava e Pistolato picchiano duro, ma il Neruda non riesce a scrollarsi di dosso Bedizzole. Alla fine però le arancioblù chiudono i conti sul 25-23 conquistando i 3 punti a disposizione.
La top scorer del Neruda in quell’occasione è stata l’opposto Djanet Fogagnolo con 14 centri, in doppia cifra anche Dhimitriadhi e Fava con 13 e Pistolato con 10.
Guidetti dovrebbe optare per Bateman in cabina di regia, Arici opposto, Domenighini e Mambelli schiacciatrici, la coppia Gentili-Pillepich al centro e Zampedri libero. Vasja Samec dovrebbe partire con la stessa formazione scesa in campo nella sfida con l’Argentario partire con Turlà in regia, Fogagnolo opposto, Pistolato e Dhimitriadhi schiacciatrici, la coppia Fava-Fiabane (oppure Florian in sostituzione di Figini) e Callegaro Libero (Bazzanella ancora alle prese con un problema al ginocchio).

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,437 sec.

Inserire almeno 4 caratteri