B1 Femminile
domenica 6 maggio 2018
VOLLEY
Il Neruda domina due set, poi subisce la rimonta del Vicenza

Il Neruda chiude la stagione con una sconfitta indolore sul campo dell'Antares Vicenza, un match che non avrebbe potuto cambiare la classifica finale delle due formazioni, ma che è stato comunque affrontato con grande impegno dalle giocatrici. Il rammarico, per le altoatesine, sta nel fatto che si erano portate avanti per 2-0 prima di subire la rimonta delle vicentine.

La cronaca


Il primo set si apre con l’allungo di Bolzano, che sfrutta un momento di difficoltà delle padrone di casa e si porta sul 9-15. Cavallaro chiama il time out. Le arancioblù mantengono un buon margine di vantaggio (12-18). Assirelli e compagne provano a rientrare portandosi sul -2 (22-24). Vicenza mette a segno ancora un punto, annullando la prima palla set per le bolzanine. Fiabane attacca in campo e chiude i conti (23-25).
Alla ripresa sono ancora Pistolato e compagne a condurre (3-6). Vicenza attacca con determinazione e agguanta la formazione ospite sul 7 pari. Ancora un punto per le padrone di casa, che mettono la testa avanti (8-7). Samec chiama il primo time out del set. Momento di calo per le arancioblù, le beriche si portano sul +3 (11-8). Esce Turlà per far spazio a Murer. Assirelli e compagne subiscono il rientro della formazione ospite, che si porta sul 17 pari con un ace di Dhimitriadhi, la quale si ripete al servizio successivo (17-18). Altro punto per Bolzano, che si porta a +2. Cavallaro chiama il time out. Al rientro è Fogagnolo a segnare il punto. Le venete trovano l’aggancio sul 20 pari con un break di 3-0. Si prosegue punto a punto. Fava attacca in campo (22-23), nello scambio successivo è sempre la centrale che mura un attacco delle padrone di casa e guadagna la palla set per le sue. Chiude Pistolato sul 23-25.
Terzo set che si apre con Guasti al servizio, ma sono le bolzanine che conquistano il punto con la diagonale di Pistolato. Attacco da seconda linea di Dhimitriadhi (0-2). Primo punto per le beriche con Coppi. Le arancioblù si riportano avanti con Pistolato (1-3). Ancora la capitana del Neruda mette a terra un bel diagonale. Le padrone di casa provano a rientrare, ma l'attacco va direttamente out ed è +4 per le ragazze di Samec. Time out chiamato da Cavallaro.
Pallonetto di Coppi che passa (2-5). Fast di Fava che finisce out e Vicenza torna a -1. Attacco di Dhimitriadhi per il settimo punto delle ospiti. Ancora Dhimitriadhi per il +5 Bolzano. Attacco out di Dhimitriadhi, non c'è tocco (4-8). Guasti attacca in campo (5-8). Ancora Guasti per il -2 Vicenza. Fallo fischiato a Turlà (7-8). Time out chiamato da Samec. Errore al servizio delle beriche (7-9). Attacco out del Neruda. Fast delle padrone di casa che passa (9-10).
Le ragazze guidate da Cavallaro si portano avanti, ma le bolzanine riescono a rientrare con Dhimitriadhi (15-15). Entra Murer per Turlà al servizio. Le padrone di casa tornano a +2. (18-16). Turlà torna in campo.
Attacco out di Pistolato da seconda linea (19-16). Time out chiamato da Samec. Al rientro ci prova Fogagnolo, ma il suo attacco finisce out (20-16). Samec rileva Dhimitriadhi e manda in campo Ianeselli. Punto della giovane schiacciatrice bolzanine (20-17). Punto di Pistolato, le arancioblù provano a rientrare (21-18).
Il Vicenza conquista la palla set che viene annullata da Fogagnolo (24-20). Altro punto del Neruda che si porta a -3 e Cavallaro chiama il time out. Al rientro le beriche riescono a chiudere i conti 25-21 portando a 1-2 il conto dei set.
Ace di Dhimitriadhi per il primo punto del 4° set. Le padrone di casa si portano subito in parità (1-1). Punto di Fiabane, il Neruda si riporta avanti. Ancora la formazione arancioblù per il momentaneo +2. Le venete, sostenute dal pubblico di casa, picchiano duro e agguantano la parità (3-3). Con un break di 3-0 la formazione guidata da Cavallaro si porta sul +1, ma Fava interrompe la serie positiva (4-4). Testa a testa tra le due squadre. Si sta riproponendo la situazione già vissuta in occasione del match al PalaSanGiacomo. Il Vicenza si porta sul +3. Samec chiama il time out.
Al rientro le padrone di casa sbagliano il servizio (7-5), ma conquistano il punto nel corso dello scambio successivo ripristinando i 3 punti di vantaggio. Dhimitriadhi attacca in campo. Ancora la schiacciatrice arancioblù (8-7). Un errore delle vicentine consente alla formazione di Bolzano di rientrare (8-8). Fava al servizio, ma la centrale sbaglia. Ci pensa la solita Dhimitriadhi a riagganciare le beriche sul 9-9. Le due squadre lottano su ogni pallone. Le bolzanine vorrebbero chiudere i conti, ma le padrone di casa vogliono portare il match fino al tie-break.
Dhimitriadhi tiene a galla le sue continuando a picchiare duro (11-10). Fava attacca in campo e poi Pistolato mura un attacco delle padrone di casa per il 14-13. Turlà riporta avanti le sue (14-15). Cavallaro richiama le sue per il time out. Al rientro Fava alza un muro granitico per il +2 arancioblù. Il Vicenza rientra con un ace su Pistolato (17-17). Samec manda in campo Murer per Fogagnolo e Ianeselli per Turlà. L’allenatore arancioblù vuole alzare il muro. Le venete mettono a segno due punti consecutivi e Samec rimanda in campo Fogagnolo e Turlà. Altro punto per Vicenza (20-17). Samec chiama il time out. Dhimitriadhi prova a tenere in gioco le sue (23-20). Fogagnolo sbaglia l’attacco e regala a Vicenza la prima palla set. Dhimitriadhi sbaglia il servizio e manda tutti al tie-break (25-22).
Il tie-break si apre con Pistolato che tenta due attacchi consecutivi, ma entrambi trovano e mani del muro avversario (2-0). Le venete sbagliano il servizio e Fava riporta la situazione in parità (2-2). Vicenza approfitta di un momento di difficoltà delle arancioblù che incappano in alcuni errori dettati dalla stanchezza. Dopo un muro sull’attacco di Fogagnolo (7-4) Samec chiama il time out. Al rientro sono ancora le beriche che allungano (10-4). Samec rileva Dhimitriadhi e manda in campo Ianeselli. Ancora un punto per le padrone di casa. Entra Murer per Turlà. Assirelli e compagne spingono sull’acceleratore e si portano sul +7. Rientrano Turlà e Dhimitriadhi per Murer e Ianeselli. Pistolato mette a terra l’ottavo punto per le sue, ma al turno successivo sbaglia. Quindicesimo punto per le venete che chiudono i conti sul 15-8.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,531 sec.

Inserire almeno 4 caratteri