B1 Femminile
venerdì 10 agosto 2018
VOLLEY
Nicole Tellaroli e Sabina Perez all'Argentario

Dopo aver ufficializzato l'ingaggio della schiacciatrice Arianna Rizzo, classe 2001, l'Argentario Progetto VolLei ha concluso questa settimana altre due importanti trattative, che danno un'identità precisa alla squadra chiamata ad affrontare la seconda avventura consecutiva in serie B1.

Il primo volto nuovo messo a disposizione di Maurizio Moretti è quello di un'altra giocatrice reduce dal torneo di B1 con la maglia del Bassano Volley, ovvero l'opposto Nicole Tellaroli, anche lei del 2001. Si tratta, manco a dirlo, di un'atleta dalle ottime potenzialità, che arriva a Trento per giocare e vincere una scommessa quale sarà il cambio di ruolo, dato che il proposito è quello di spostarla in banda, dove affiancherà la stessa Rizzo e Katerina Pucnik. Trattandosi di un'altra under-18, andrà a rafforzare la squadra di punta del settore giovanile, che appare sempre più competitiva. Nicole è nata pallavolisticamente nel Bedizzole, dove è rimasta per sei stagioni, poi è passata a Montichiari, dove ha disputato quattro stagioni nei tornei giovanili, prima di trasferirsi a Bassano.
«Sono molto contenta di poter affrontare nuovamente una categoria stimolante come la B1 – afferma – perché dopo l'esperienza della stagione passata credo di poter migliorare ancora e dimostrare di poterci stare. Dopo tante stagioni nei tornei giovanili e in D e C quello dell'anno scorso per me è stato un balzo in avanti molto grande, ma mi sono divertita e sono sicura che con l'Argentario faremo buone cose. Quella del cambio di ruolo è una scelta che ho fatto insieme all'allenatore e non vedo l'ora di cominciare a lavorare».

Il secondo acquisto risponde al nome di Sabina Perez, opposta del 1999. Il grande salto dai tornei regionali a quelli nazionali lei sarà chiamata a compierlo in questa stagione, dato che la giocatrice brissinese è reduce da un campionato in serie D, la categoria più elevata che ha conosciuto fino ad ora. Si tratta di una scommessa, ma fino a un certo punto, visto che parlano per lei doti atletiche straordinarie (è altra 1,85) e tanta voglia di confrontarsi finalmente con la pallavolo che conta, ma anche le buone impressioni destate nel corso degli allenamenti che ha svolto con Maurizio Moretti nelle settimane scorse.
«Sono felicissima che mi sia stata data questa opportunità – spiega – perché so che dovrò imparare tanto, ma anche che giocherò nella terza categoria nazionale. Ho ricevuto altre offerte in queste settimane, ma quella dell'Argentario era senza dubbio la più interessante. Dopo aver conseguito la maturità in Scienze Umane adesso posso dedicarmi alla pallavolo con il massimo dell'impegno».
Ora, per completare il settetto base, che sarà composto da Aurora Bonafini in regia, tre fra Katerina Pucnik, Arianna Rizzo, Nicole Tellaroli e Sabina Perez nei ruoli di palla alta, Karin Barbazeni al centro e Margherita Dorigatti libero, manca solo un posto-3 di peso. Per andare a riempire la casella ancora vuota in questo caso la società ingaggerà una giocatrice di esperienza, con trascorsi in categorie superiori.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.

Inserire almeno 4 caratteri