SuperLega
mercoledì 3 ottobre 2018
VOLLEY
La nuova Itas Trentino inizia la stagione dal Teatro Sociale

Oltre settecento persone hanno abbracciato, nemmeno troppo figuratamente, stasera al Teatro Sociale la nuova Itas Trentino nella sua prima uscita ufficiale al gran completo. Il prestigioso e storico salotto della Città di Trento, stipato di spettatori sia in platea sia in tutte le sue singole logge, ha tenuto infatti a battesimo nel migliore dei modi il vernissage della rosa 2018/19.
I gialloblù si sono presentati a tifosi, sponsor, autorità e media, nel corso di un appuntamento in cui non sono mancati anche i momenti di spettacolo e comicità, come sempre cadenzati con ritmo e verve artistica da Lucio Gardin. Lo spazio più atteso i presentatori Francesca Bertoletti, Sara Ravanelli e Gabriele Biancardi lo hanno però giustamente riservato proprio ai giocatori; con tanti elementi nuovi, la scelta (vincente) è stata infatti quella di offrire una fetta consistente della serata ai protagonisti, che da sabato scenderanno in campo a Perugia vestendo la rinnovata divisa (presentata proprio stasera). Prima dei buoni propositi degli atleti gialloblù (tutti già molto carichi) c’è però stato posto per i saluti istituzionali.

«Questa è la mia seconda famiglia, anzi la mia famiglia allargata – ha spiegato il Presidente Diego Mosna riferendosi alla sua squadra e a tutto lo staff che la coordina - ; insieme passiamo tantissimo tempo e condividiamo gioie, dolori ed emozioni. Voglio quindi ringraziare tutti: sponsor, abbonati e tifosi che ogni anno ci offrono un supporto fondamentale; il palazzetto è per ognuno di noi un rifugio, un ritrovo carico di speranze e passione».
«Sono contento che Trentino Volley sia tornata a chiamarsi Itas, perché a questo binomio leghiamo vittorie ed anni indimenticabili, che hanno fatto conoscere Trento in tutto il mondo – ha dichiarato il Sindaco di Trento Alessandro Andreatta - . Questa squadra è l’orgoglio della città, non solo per quello che fa in campo ma anche per quanto riesce a realizzare al di fuori; mi riferisco al grande impegno che mette ogni giorno per supportare numerose organizzazioni solidali. Questo è lo sport che piace alla nostra città».
«La Provincia di Trento considera Trentino Volley un vanto – ha aggiunto l’Assessore allo Sport della Provincia Autonoma di Trento Luca Zeni - . Questa Società ci ha abituato a rimanere a lungo al vertice, un'impresa difficilissima. Per il nostro territorio è un veicolo promozionale importante; trasmette i valori sani ed un’immagine positiva del Trentino».
Molto sentite ed applaudite anche le parole dell’allenatore Angelo Lorenzetti: «Abbiamo costruito la squadra sulla base della condivisione delle idee – ha detto -. Questo gruppo ci piace, su di esso ci sono delle aspettative importanti come è giusto che sia. Noi però non dobbiamo farci travolgere da tutto ciò come era accaduto inizialmente un anno fa. Non siamo i più forti ma vogliamo diventarlo».
Il sipario sulla nuova stagione di Trentino Volley si è alzato; ora il palcoscenico diventa il campo da gioco.

Le nuove maglie ufficiali


La serata del Teatro Sociale di Trento ha riservato agli oltre settecento presenti tantissimi spunti di interesse. Fra i principali, anche quello legato alla presentazione delle nuove divise da gioco, realizzate da Erreà Sport (dal 2006 sponsor tecnico) nel segno della continuità rispetto alla stagione 2017/18, con elementi che richiamano tradizione e simbologia del territorio.
Sui fianchi di entrambe le magliette continuano quindi a trovare posto gli inserti triangolari di colore verde, azzurro e blu che richiamano le linee guida delle montagne utilizzate da Trentino Marketing nelle campagne pubblicitarie. Invariati i colori sociali: bianca con inserti blu la prima, blu con inserti gialli la seconda.
Gli sponsor presenti sulla divisa sono quindici: Itas Assicurazioni (che torna ad occupare, in qualità di main sponsor, la parte centrale della maglia), Trentino Marketing, Diatecx, Diatec, Melinda, Policura,
Supermercati Poli, Diamelt, Dalmec, Erreà Sport, Menz & Gasser, Sorelle Ramonda, Tescoma, Forst e Aesse Service.
Il vero elemento di novità è invece legato alla divisa del libero, che presenta design e soprattutto colori differenti da quella precedente: un verde sgargiante incastonato nel brillante rosso già utilizzato nelle scorse stagioni; un rinnovamento stilistico totale, realizzato in collaborazione con Supermercati Poli, che anche in questa stagione grifferà le divise dei due specialisti della seconda linea, l’attesissimo Jenia Grebennikov e il prodotto del vivaio Carlo De Angelis.

A partire dalla seconda metà di ottobre i tre capi saranno in vendita presso il Trentino Volley Point, nella sezione store del sito ufficiale cliccando www.trentinovolley.it/store <http://www.trentinovolley.it/store> o presso il punto merchandising presente alla BLM Group Arena in occasione di tutte le partite interne.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,064 sec.

Inserire almeno 4 caratteri