A2 Femminile
domenica 7 ottobre 2018
VOLLEY
Questo pomeriggio scatta la A2, Delta in campo a Rimini

A distanza di 167 giorni dall'ultimo impegno ufficiale – la sconfitta rimediata a Chieri in gara-3 dei quarti di finale dei playoff promozione - la Delta Informatica Trentino è pronta a rituffarsi nel campionato di serie A2 femminile, manifestazione alla quale le gialloblù del presidente Roberto Postal parteciperanno per il quinto anno consecutivo. La prima giornata della rinnovata regular season, con due gironi iniziali da nove squadre che si sfideranno tra loro in gare di andata e ritorno, opporrà le ragazze di Nicola Negro ad una delle loro principali bestie nere, l'Omag San Giovanni in Marignano, formazione che lo scorso anno rifilò tre sconfitte in altrettante gare a Fondriest e compagne. Una trasferta, quella in programma domenica alle ore 17 al Palazzetto dello Sport di San Giovanni in Marignano, particolarmente ricca di insidie per la rinnovata Delta Informatica Trentino: la preparazione pre-campionato ha tuttavia regalato indicazioni molto positive a Nicola Negro e nelle ultime sedute di
allenamento anche Tosi e l'americana Deja McClendon hanno dimostrato di aver ormai superato i rispettivi infortuni accusati nel mese di settembre.

QUI DELTA INFORMATICA TRENTINO
Una sola giocatrice indisponibile in casa trentina, la giovane laterale Chiara Mason, alle prese con un problema ai muscoli addominali. Gli ultimi test, con Brescia e Casalmaggiore, due formazioni di serie A1, hanno confermato che le gialloblù hanno intrapreso la strada giusta e la squadra giungerà in buone condizioni fisiche e mentali all'esordio stagionale sul parquet riminese.
«Siamo pronti e in buone condizioni – conferma *Nicola Negro*, tecnico della Delta Informatica Trentino – Ho ricevuto risposte importanti e positive in tutti i test pre-campionato che abbiamo disputato e la squadra arriva carica e determinata a questo primo impegno ufficiale della nuova stagione. Siamo consapevoli che affronteremo una squadra che lo scorso anno ha compiuto un cammino straordinario e che negli scontri diretti ci ha battuto più volte. Nonostante ciò siamo fiduciosi di poter ottenere un risultato positivo».

QUI OMAG S.G. MARIGNANO
La società riminese nasce nel 1970 in forma amatoriale e negli anni novanta, dopo diversi buoni piazzamenti, arriva la soddisfazione della promozione al primo campionato regionale, la serie D.
Dopo tre anni approda in C ma nel 2012/2013, al termine di un'annata al di sotto delle aspettative, la società sceglie di voltare pagina, acquistando il titolo di serie B2. Nel 2013/2014 per la prima volta nella propria storia San Giovanni in Marignano vanta una squadra femminile che disputa un campionato nazionale. Al secondo tentativo la Battistelli conquista la promozione in B1 dominando la stagione. Le romagnole non arrestano la propria corsa e nel 2015/2016 stupiscono tutti, vincendo la regular season e centrando ai playoff la promozione in A2. Due anni fa, al debutto nella seconda serie, il sestetto riminese centra il pass per i playoff, arrendendosi alla Delta Informatica Trentino nella decisiva gara-3 dei quarti di finale. Lo scorso anno un ulteriore passo in avanti con la formazione romagnola artefice di un'annata da incorniciare: vittoria della Coppa Italia di A2 e promozione nella massima serie sfumata solamente nella finalissima dei playoff, persa con Chieri.
In estate, confermato in panchina coach Stefano Saja, non sono mancate le novità, in entrata e in uscita: partite Zanette e Markovic, accasatesi in A1, sono giunte atlete di spicco come l'opposto Manfredini e la centrale Lualdi, reduci dalla promozione nella massima serie con Chieri. Confermate la regista Battistoni e il libero Gibertini, l'altra novità, quella più recente, riguarda l'arrivo della laterale americana Erin Fairs, giunta in Romagna dopo la rescissione contrattuale con l'ex laterale di Trento Dekany.

I PROBABILI SESTETTI
Nicola Negro sarà orfano della sola Mason. Il sestetto di partenza sarà quello pensato in estate, con Moncada al palleggio, Baldi opposto, McClendon e Fiesoli in posto-4, Furlan e Fondriest al centro della rete e Moro libero. A disposizione ci saranno la regista Carraro, l'opposto Tosi, la laterale Giorgia Mazzon, la centrale Alessia Mazzon e il libero Vianello. L'Omag, con capitan Giulia Saguatti a mezzo servizio, dovrebbe rispondere con Battistoni in palleggio, Manfredini opposto, Fairs e Pinali in banda, Caneva e Lualdi al centro e Gibertini libero.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Inserire almeno 4 caratteri