A2 Femminile
venerdì 30 novembre 2018
VOLLEY
Il ritorno della Delta comincia in casa contro Marignano

Il girone di ritorno della Delta Informatica Trentino si aprirà con il botto. Domenica pomeriggio (fischio d'inizio alle 17) al Sanbàpolis le gialloblù saranno infatti protagoniste della sfida d'alta classifica con l'Omag San Giovanni in Marignano, seconda forza del campionato. Le riminesi distano una sola lunghezza dalla capolista Perugia, mentre Trento, dopo il perentorio successo ottenuto in trasferta a Sassuolo, occupa la quarta posizione a quota 15 punti, due in meno rispetto al tandem formato da Sassuolo e San Giovanni in Marignano. In casa gialloblù sono numerosi i motivi per provare a centrare un'altra vittoria prestigiosa: in primis perché un successo permetterebbe a Moncada e compagne di avvicinarsi al podio, poi per riscattare la netta sconfitta incassata in Romagna nella gara d'andata contro quella che a tutti gli effettivi negli ultimi anni si è rivelata la bestia nera delle gialloblù, come testimoniano gli 8 successi a 2 ottenuti dalle riminesi negli incroci ufficiali tra le due squadre.

QUI DELTA INFORMATICA TRENTINO
Buone notizia in casa gialloblù giungono anche dall'infermeria. Sofia Tosi ha infatti ricominciato a lavorare con il gruppo dopo il problema ai muscoli addominali accusato recentemente e sarà regolarmente a disposizione di Nicola Negro in vista della sfida interna di domenica pomeriggio.
«Siamo assolutamente concentrati sulla sfida di domenica con San Giovanni in Marignano – spiega Nicola Negro, tecnico della Delta Informatica Trentino – Si tratta di una gara che mette in palio punti molto importanti in chiave primi posti della classifica e ci teniamo in modo particolare a ben figurare, per migliorare la nostra posizione e per riscattare la sconfitta dell'andata. Ci teniamo inoltre a dare continuità all'ottima prestazione offerta domenica scorsa a Sassuolo, dove penso si sia ammirata la miglior Delta Informatica dell'intera stagione.
Affronteremo una squadra di assoluto valore e siamo consapevoli che per ottenere un risultato positivo servirà esprimere una pallavolo di ottimo livello».

QUI OMAG S.G. MARIGNANO
La società riminese nasce nel 1970 e negli anni novanta arriva la soddisfazione della promozione in serie D. Dopo tre anni approda in C e nel 2012/2013 la società sceglie di voltare pagina, acquistando il titolo di B2. Al secondo tentativo la Battistelli conquista la promozione in B1 dominando la stagione. Le romagnole non arrestano la corsa e nel 2015/2016 stupiscono tutti, vincendo la regular season e centrando ai playoff la promozione in A2. Ricche di soddisfazioni le prime due esperienze in A2: all'esordio conquista il pass per i playoff arrendendosi proprio alla Delta in gara-3 dei quarti di finale, mentre lo scorso anno le riminesi sono state protagoniste di un'annata da incorniciare: vittoria della Coppa Italia di A2 e promozione nella massima serie sfumata solamente nella finalissima dei playoff, persa con Chieri. In estate, confermato in panchina Saja, non sono mancate le novità: partite Zanette e Markovic, accasatesi in A1, sono giunte atlete di spicco come l'opposto Manfredini, la laterale americana Fairs e la centrale Lualdi. Confermate la regista Battistoni, la laterale Saguatti e il libero Gibertini.

I PROBABILI SESTETTI
Negro, con l'intera rosa regolarmente a disposizione, si affiderà al sestetto tradizionale, con Moncada al palleggio, Baldi opposto, McClendon e Fiesoli laterali, Fondriest e Furlan al centro e Moro libero. Stefano Saja risponderà presumibilmente con Battistoni al palleggio, Manfredini opposto, Fairs e Saguatti in posto-4, Lualdi e Caneva al centro e Gibertini libero.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,719 sec.

Inserire almeno 4 caratteri