B1 Femminile
lunedì 11 febbraio 2019
VOLLEY
Solo sconfitte per Argentario, Walliance e Volano
di Thomas Pastorino

Un solo set vinto: questo è il misero bottino raccolto da Volano, Ata e Argentario nel quattordicesimo turno di campionato dopo le sconfitte rispettivamente contro Talmassons, Ospitaletto e Udine.

ARGENTARIO – PAV UDINE 0-3 (18-25, 16-25, 14-25)



Pesante sconfitta per l'Argentario Progetto VolLei (12), che cede nettamente in tre set in casa contro la Bioxigen Pav Udine. Una prestazione decisamente sottotono per le ragazze di mister Moretti, attualmente al terzultimo posto della graduatoria con 12 punti conquistati: Udine, pur senza due giocatrici di spessore come Pesce e Giacomel, ha giocato una partita di ottimo livello, lasciando poco più che le briciole alle collinari.
Top scorer per l'Argentario Perez (12 punti ma anche parecchi errori commessi), mentre si “salvano” nel grigiore generale Barbazeni al centro (9 punti di cui 5 a muro) e Dorigatti nel ruolo di libero, che fino alla fine non hanno alzato bandiera bianca.
Prossimo turno match importante in quel di Volano, dove andrà in scena il derby con l'Agrilagaria.

CDA TALMASSONS – AGRILAGARIA VOLANO 3-1 (25-22, 19-25, 25-23, 25-17)



Trasferta decisamente ostica per l'Agrilagaria Volano (22), che ci prova fino alla fine ma si deve arrendere contro la vice-capolista Talmassons. Dopo aver perso il primo parziale 25-22, il team allenato da Marco Angelini ha portato a casa il secondo set 19-25 grazie alle scatenate Pistolato, Bisoffi ed Eliskases. La sfida però si gioca nella terza frazione, dove Volano arriva fino al 18-21 prima di subire la rimonta delle friulane, che con Gomiero e Lombardo recuperano e riescono a chiudere 25-23. L'Agrilagaria prova a tenere botta anche nel quarto e ultimo set, poi Talmassons prende il largo e porta a casa il match grazie al 25-17 finale.

VINILGOMMA OSPITALETTO – WALIANCE ATA TRENTO 3-0 (25-12, 25-20, 25-12)



Sconfitta senza appello per la Walliance Ata Trento (0), che viene liquidata in un'ora da Ospitaletto e deve così incassare la quattordicesima sconfitta in altrettante gare. Un 3-0 in cui le giovanissime atlete allenate da Marco Mongera (foto Riccardo Giuliani) sono state in partita solamente nel secondo set, ovvero fino al 16-13 prima che le padroni di casa prendessero il largo chiudendo 25-20; negli altri due parziali, invece, non c'è stata storia con un doppio 25-12 in favore della squadra lombarda. Nel de profundis bianconero, le uniche a dare qualche lampo sono state la centrale Tasholli e l'opposto Carosini, entrambe con 6 punti messi a referto.
Prossimo turno durissimo, in quanto al PalaBocchi arriverà la capolista Anthea Vicenza delle ex Bortoli e Filippin.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,109 sec.

Inserire almeno 4 caratteri