Giovanile
mercoledì 5 giugno 2019
VOLLEY
Finali nazionali: Itas Trentino Under-18 promossa alla 2ª fase

Missione compiuta per l’Itas Trentino nella prima fase delle Finali Nazionali Under 18, in corso di svolgimento a Chianciano Terme (Siena). Grazie a tre vittorie in altrettante partite giocate fra martedì ed oggi nella prima fase, la formazione gialloblù ha infatti conquistato la qualificazione alla seconda fase del torneo che assegna il titolo tricolore di categoria.
A cedere il passo al cospetto della squadra di Conci sono state nell’ordine Perugia, Verona e Castellana Grotte, le prime due regolate con 3-0 piuttosto netti, mentre la terza arresasi solo al tie break al termine di una partita in cui lo staff tecnico ha scelto di far ruotare gli effettivi, avendo già acquisito il passaggio del turno grazie ai risultati precedentemente conquistati.
Già certa di figurare fra le migliori sedici squadre d’Italia Under 18, a partire da giovedì pomeriggio l’Itas Trentino affronterà quindi il girone G che la vedrà sfidare in rapida successione l’altra squadra di Castellana Grotte (6 giugno, ore 17), Genova (7 giugno, ore 10.30) e Prato (7 giugno, ore 15.30). Per accedere al tabellone principale che assegna lo scudetto servirà classificarsi almeno al secondo posto della propria Pool (in totale sono quattro).

«Siamo stati bravi a chiudere il discorso qualificazione già stamattina, vincendo la gara più importante di questa prima fase, quella contro Verona – ha ammesso l’allenatore Francesco Conci - . Aver conquistato matematicamente il passaggio del turno con una partita d’anticipo ci ha consentito infatti di far riposare qualche giocatore nella partita di questo pomeriggio contro Castellana, senza però perdere di vista il risultato e testando possibili alternative anche per il proseguo del torneo che non è mai semplice, dovendo giocare così tante partite nel giro di pochi giorni. Arriviamo alla seconda fase con qualche energia in più del previsto e con la possibilità reale di lottare per entrare nel tabellone principale, che fra sabato e domenica assegnerà i primi otto posti».

I tabellini


Itas Trentino - Calzedonia Verona 3-0 (25-18, 25-9, 25-18)
ITAS TRENTINO: Leoni 11, Ferrarese 4, Mussari 6, Michieletto 11, Coser 7, Bonatesta 8, Zanlucchi (L); Dell’Osso. N.e. Depalma, Michelini, Franceschini, Marino, Mentasti. All. Francesco Conci.
CALZEDONIA VERONA: Magalini 10, Marogna, D’Amato 5, Bonizzato 3, Rancan 2, Martinelli, Donati (L); Camerani, Manganotti, Oberto 5, Ferri. N.e. Bedogni, Pepe. All. Michele Marconi.
ARBITRI: Giannini e Albonetti.
DURATA SET: 23’, 18’, 25’; tot. 1h e 6’.
NOTE: Itas Trentino: 4 muri, 11 ace, 9 errori in battuta, 7 errori azione, 45% in attacco, 71% (37%) in ricezione. Calzedonia Verona: 4 muri, 0 ace, 5 errori in battuta, 20 errori azione, 30% in attacco, 35% (11%) in ricezione.

Itas Trentino - BCC New Mater Castellana Grotte 3-2 (26-28, 25-22, 21-25, 25-16, 15-9)
ITAS TRENTINO: Michelini 5, Mentasti 14, Spagnuolo 11, Depalma 14, Franceschini 18, Dell’Osso 16, Marino (L); Zanlucchi. N.e. Bonatesta, Coser, Mussari e Ferrarese. All. Francesco Conci.
BCC NEW MATER CASTELLANA GROTTE: Indellicati 19, Vassalli 6, Colapietro 10, De Mori 22, Creanza 11, Malerba 6, Longo (L); Mancino, Amatulli. All. Francesco Guglielmi.
ARBITRI: Galletti e Pernpruner.
DURATA SET: 31’, 27’, 26’, 22’, 13; tot. 1h e 59’.
NOTE: Itas Trentino: 14 muri, 7 ace, 11 errori in battuta, 9 errori azione, 41% in attacco, 53% (24%) in ricezione. BCC New Mater Castellana Grotte: 5 muri, 7 ace, 17 errori in battuta, 12 errori azione, 39% in attacco, 56% (23%) in ricezione.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,609 sec.

Inserire almeno 4 caratteri