z VOLLEY - Alessandro Michieletto guida l'Italia Under-19 verso l'iride
Giovanile
sabato 31 agosto 2019
VOLLEY
Alessandro Michieletto guida l'Italia Under-19 verso l'iride

L’avventura iridata a Tunisi dell’Italia Pre-Juniores dei gialloblù Magalini, Michieletto e Pol si conclude nel miglior modo possibile, regalando un successo che mancava da ventidue anni. Superando venerdì sera per 3-1 la Russia nella Finale per il primo posto assoluto, gli azzurrini si sono infatti laureati Campioni del Mondo Under 19.
La perentoria vittoria nell’ultimo atto del torneo ha messo il sigillo su una manifestazione giocata in maniera straordinaria dalla squadra allenata da Vincenzo Fanizza, riuscita nell’impresa di vincere tutte le otto partite disputate e di lasciare agli avversari appena quattro set. Protagonista assoluto del match che assegnava la medaglia d’oro lo schiacciatore cresciuto nel Settore Giovanile di Trentino Volley Alessandro Michieletto, best scorer con 20 punti personali ed autentico trascinatore dell’Italia nei momenti difficili, non solo con l’attacco ma anche con il servizio (4 ace personali).
La medaglia d’oro chiude in maniera stupenda un’estate in cui il martello figlio del Team Manager di Trentino Volley Riccardo ha disputato da titolare anche la Wevza Cup di Camigliatello Silano, terminata al secondo posto, e l’EYOF di Baku, contraddistinta da un’altra memorabile vittoria. A partire dal 9 settembre, Michieletto, Magalini e Pol (quest'ultimi due arrivati a Trento in estate grazie agli accordi con Verona e Treviso) saranno a disposizione di Trentino Volley, che dopo una settimana di riposo li aggregherà al gruppo della Serie A3 già al lavoro da lunedì scorso.

Il tabellino


Italia - Russia 3-1 (26-24, 21-25, 25-19, 25-18)
ITALIA: Porro 4, Michieletto 20, Gianotti, Stefani 18, Rinaldi 14, Cianciotta 10, Catania (L); Disabato, Pol, Crosato 4. N.e. Ferrato, Magalini. All. Vincenzo Fanizza.
RUSSIA: Anoshko, Murashko 12, Brazhniuk 7, Kazachenkov 16, Kurbanov 8, Sinitsyn 5, Fedorov I. (L), Fedorov M., Kasatkin, Korney, Vyshnikov. All. Mikhail Nikolaev.
ARBITRI: Robb (Canada) e Goncalves (Portogallo).
DURATA SET: 28', 25', 26', 23'; tot 1h e 42'.
NOTE: Italia: 10 muri, 10 ace, 27 errori totali, 49% in attacco; Russia: 7 muri, 7 ace, 35 errori totali, 37% in attacco.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,109 sec.

Inserire almeno 4 caratteri