B2 Femminile
venerdì 8 novembre 2019
VOLLEY
Il Lagaris cerca i 3 punti in casa, il Marzola a Noventa
di Paolo Trentini

Il Lagaris per rialzarsi, il Marzola per provare a giocarsela. Il calendario della Serie B2 assegna due serate dove le due squadre trentine dovranno prestare molta attenzione: delicato l'impegno delle lagarine, quasi impossibile quello delle poere. Le ragazze di coach Di Nardo, dopo l'entusiasmante vittoria al quinto set contro l'Inglesina affronta domani alle 20.30 un'altra formazione vicentina. Il peso e la caratura sono ben altra cosa perché l'avversario è il Noventa, che lo scorso anno si è qualificata ai playoff e cercherà di fare lo stesso in questa stagione appena iniziata. La sconfitta al tie break nell'ultimo turno ha già fatto perdere qualche punto ed è lecito aspettarsi che le venete scenderanno in campo per riprendere la corsa verso le prime tre posizioni della classifica per restarci stabilmente. Quello che può fare il neopromosso Marzola è giocare con il piglio di chi non ha nulla da perdere, sapendo che nella peggiore delle ipotesi arriverà una sconfitta ampiamente pronosticata contro una squadra attrezzata per un campionato importante. Ottenere un punto sarebbe già oro colato, ma anche una sconfitta onorevole potrebbe essere un buon viatico per le prossime giornate.
Torna invece in casa il Lagaris, dopo la bruciante sconfitta a Torri di Quartesolo. La prima vittoria ancora non è arrivata e l'Orgiano Vicentino può costituire la squadra ideale per muovere finalmente la classifica. A patto però che le roveretane non sottovalutino l'avversario guardando la classifica: l'Orgiano ha sì perso due dei tre incontri vincendo solo contro il Neruda, ma gli avversari incontrati nelle prime due partite sono stati Montorio Verona e Cerea che attualmente occupano le prime due posizioni della graduatoria. Sarà proprio il parquet roveretano a dire se la neopromossa lotterà per la salvezza oppure anche qualcosa in più. Depaoli e compagne si augurano e lavorano per vincere, e per farlo dovranno trovare la giusta continuità di rendimento nel corso dei set e non si smarriscano nelle fasi finali come già troppe volte è accaduto anche in passato. Il pubblico della palestra Fucine darà sicuramente una mano per ottenere i primi tre punti della nuova stagione che non saranno facili.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,108 sec.

Inserire almeno 4 caratteri