A2 Femminile
sabato 30 novembre 2019
VOLLEY
Il girone di ritorno della Delta si apre a Roma

Scatterà dalla capitale il girone di ritorno della Delta Informatica Trentino, capolista del girone B di serie A2 femminile dopo le prime nove giornate di regular season. Il successo ottenuto domenica su Mondovì ha infatti consegnato la vetta solitaria alla truppa di Bertini, attesa domenica pomeriggio da una trasferta particolarmente insidiosa sul parquet dell'Acqua & Sapone Roma Volley Club: la squadra laziale, nonostante un girone d'andata altalenante, rimane un sestetto in grado di infastidire chiunque, potendo fare affidamento su giocatrici del calibro di Mastrodicasa, Balboni, Pietrelli, Arciprete e Toliver. All'andata, al Sanbàpolis, Moncada e compagne si imposero in tre set, un risultato che Roma prova a riscattare domenica nella sfida in programma alle ore 17 all'Honey Sport City.

QUI DELTA INFORMATICA TRENTINO
Nessun problema particolare in casa trentina: dopo la vittoria di domenica scorsa su Mondovì, l'intera rosa si è allenata regolarmente, preparando al meglio la trasferta nella Capitale. «Roma è una squadra in costante crescita, che soprattutto in casa sta mostrando ottime cose, come dimostra la sfida di due settimane fa contro Ravenna – spiega Matteo Bertini, tecnico della Delta Informatica Trentino – L'Acqua & Sapone ha nomi importanti, ha grande esperienza ed è una squadra che va affrontata con la stessa attenzione e determinazione messe in campo contro Mondovì, focalizzandoci soprattutto sul nostro gioco. Il nostro girone d'andata è stato certamente soddisfacente, c'è stata una crescita tecnica e tattica da parte della squadra. Quattro punti lasciati per strada in nove gare non sono certo tanti, ma sappiamo che ogni partita potrebbe rivelarsi fondamentale per le sorti del risultato finale e quindi non dovremo abbassare la guardia, a partire da questa trasferta di Roma che considero una tappa molto importante di questa fase del campionato».

QUI ROMA VOLLEY CLUB
Dopo una stagione al di sotto delle attese, terminata con la retrocessione in serie B1, Roma in estate ha beneficiato del ripescaggio per partecipare nuovamente al campionato di serie A2, ripartendo da un progetto nuovo e particolarmente ambizioso. La società Roma Volley Club nasce dall’unione di intenti di più realtà, Volley Group Roma, Polisportiva Palocco, Olimpia Roma e Ostia Volley Club. In estate Roma Volley maschile e Roma Volley Group femminile hanno inoltre unito le forza sotto un unico brand che rappresenti il volley nella Capitale, facendo nascere il Roma Volley Club. Nuova di zecca la rosa con ben dodici arrivi: spiccano i nomi della regista Balboni (ex Monza in A1), della laterale Pietrelli (lo scorso anno promossa in A1 con Perugia), della centrale Mastridicasa (ex Pesaro dove fu allenata da Bertini) e dell'opposto americana Toliver.

I PROBABILI SESTETTI
Con la rosa al completo Bertini dovrebbe affidarsi inizialmente al “settetto” titolare, con Moncada in regia, Piani opposto, Melli e D'Odorico laterali, Furlan e Fondriest al centro e Moro libero. Stefano Micoli, tecnico di Roma, dovrebbe rispondere con Balboni in regia, Toliver opposto, Arciprete e Pietrelli in posto-4, Mastrodicasa e Cecconello al centro e Quiligotti libero.

CURIOSITÀ
Quello in programma domenica pomeriggio sarà il secondo incrocio in gare ufficiali tra queste due società. L'unico precedente, infatti, si riferisce alla sfida d'andata, vinta in tre set da Trento. L'unica ex del match sarà l'opposto Sofia Tosi, approdata in estate nella compagine capitolina dopo aver indossato lo scorso anno la maglia della Delta Informatica.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,11 sec.

Inserire almeno 4 caratteri