SporTrentino.it
B2 Femminile

Lagaris e Marzola vanno entrambe a punti

Sabato positivo per le trentine della B2. Tanto Lagaris quanto Marzola hanno ottenuto dei punti preziosi per la salvezza. Il Lagaris è tornato a casa con un punto al termine della battaglia contro il San Vito. La formazione vicentina è andata in vantaggio 2 volte e per due volte le roveretane hanno pareggiato prima di arrendersi al quinto set. Un punticino che però fa morale comunque la si guardi: un punto ottenuto contro una formazione che punta ai playoff e un punto importante per la classifica del Lagaris che vuole salvarsi e in caso di sconfitta deve cercare di ottenere punti in quante più partite possibili. Esattamente quello che è successo in terra vicentina. Un discorso, questo, che risuonerà spesso negli spogliatoi di Zanei e compagne: nelle prossime settimane affronteranno in sequenza Noventa, Cerea e Porto Mantovano, vale a dire le prime 3 della graduatoria. Ogni punto che arriverà sarà oro colato.
Sono meno preziosi, ma valgono ugualmente i 3 punti conquistati dal Marzola in casa contro il Neruda. Meno preziosi perché le bolzanine non hanno ancora incamerato un punto in questa stagione e il successo delle poere appariva francamente piuttosto scontato. Quel che conta è che la lotta per la salvezza è ancora aperta e che Orgiano, Peschiera e Montorio non sono poi così distanti, così come (purtroppo) sono vicine Vidata Verona e Torri di Quartesolo immediatamente dietro il Marzola. Al contrario del Lagaris le rosablù sono attese da confronti determinanti nelle prossime giornate. Il calendario ha riservato Montorio e Peschiera in trasferta prima di tornare in casa contro lo Spakka Verona. Serve almeno una vittoria in questo trittico per non rischiare di farsi staccare dalle dirette concorrenti per la salvezza e per non vedersi superate anche da chi sta dietro.

Autore
Paolo Trentini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,188 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video