SporTrentino.it
A2 e A3 Maschile

L'UniTrento Volley spera di spezzare il digiuno contro San Donà

Trasferta in terra veneziana per l’UniTrento Volley, che domenica 26 gennaio sarà di scena a Noventa di Piave sul campo dell’Invent San Donà per il sedicesimo turno del raggruppamento Bianco del campionato di Serie A3 Credem Banca. Reduce da tre sconfitte consecutive, la formazione Under 21 di Trentino Volley si presenterà all’appuntamento con la voglia e la necessità di cogliere il primo successo del suo girone di ritorno e del 2020, anno in cui non è ancora riuscita ad andare a punti.
Nel centro lagunare i bianco bordeaux incontreranno un sestetto che non vive un momento semplice, al pari di quello trentino: dopo un discreto avvio di torneo, San Donà ha infatti raccolto cinque sconfitte nelle ultime sei gare (unica vittoria al tie break contro Cuneo lo scorso 5 gennaio), scendendo al nono posto in classifica con 16 punti, in piena zona playout. In questa occasione l’UniTrento Volley dovrà quindi ritrovare quell’entusiasmo e determinazione che paiono essersi affievoliti negli ultimi turni, oltre al killer instinct in attacco che permetta di mettere a terra i palloni pesanti di ogni set e cambiare l'inerzia della partita. In soccorso degli universitari arrivano le buone notizie provenienti dall’infermeria, svuotatasi completamente negli ultimi giorni tanto da permettere al tecnico Francesco Conci di svolgere diversi allenamenti al completo.
«Durante questa settimana abbiamo ripreso a svolgere sessioni a pieno organico. – ha dichiarato l’allenatore – e questo fattore ha contribuito a ridare un po' di fiducia al gruppo, oltre ad aumentare qualità e intensità degli allenamenti. Siamo convinti di poter arrivare carichi all'appuntamento, in modo da poter dimenticare gli ultimi incontri in cui abbiamo sempre giocato sotto i nostri standard. In particolare, sabato scorso abbiamo toccato il punto più basso della stagione, ma siamo fiduciosi di poter riprendere a muovere la classifica e recuperare qualche posizione in graduatoria. Per avere la meglio dell'Invent San Donà di Piave dovremo lavorare bene già col servizio e poi con tutti gli altri fondamentali. Per raccogliere davvero i frutti di tutto il lavoro fatto nei giorni scorsi dovremo infatti trovare più efficacia in attacco».
Sul fronte veneto, il San Donà di Piave nel periodo natalizio ha provato a invertire la rotta ingaggiando andando a pescare nel mercato l'esperto palleggiatore slovacco classe 1980 Michal Sladecek. Le cose migliori i veneziani sin qua le hanno fatte vedere a muro, il migliore del girone per punti realizzati grazie soprattutto all'apporto garantito dal centrale Massimiliano Cioffi. Della partita sarà anche l'ex Trentino Volley Mirco Cristofaletti, mentre è in forte dubbio il centrale Fabio Polo, recentemente infortunatosi. All'andata, giocata il 10 novembre, vinse l'UniTrento Volley per 3-2 (20-25, 23-25, 25-22, 25-20, 17-15).
Arbitreranno l'incontro Enrico Autuori di Salerno e Marta Mesiano di Bologna. Sarà possibile seguire l’evolversi della sfida in live streaming collegandosi al sito www.legavolley.tv.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,266 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video