SporTrentino.it
SuperLega

Lunedì sera l'Itas Trentino ricomincia a giocare, arriva Sora

Dopo il rinvio delle partite di questa settimana per far fronte all’emergenza sanitaria, a partire dalla prossima la pallavolo italiana potrà tornare a giocare. L’Itas Trentino sarà la prima squadra a ritrovare il campo, ospitando già nella serata di lunedì 2 marzo alla BLM Group Arena la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora per l’anticipo del 25° turno di SuperLega. Fischio d’inizio previsto per le ore 19; accesso al palazzetto limitato ai soli abbonati. Diretta Radio Dolomiti e Lega Volley Channel.

QUI ITAS TRENTINO
Con alle spalle nove giorni senza partite, la formazione gialloblù è pronta a riprendere il proprio cammino affrontando l’ultima della classe in un match che sarebbe stato in calendario per la seconda parte del mese di marzo. L’anticipo si è reso necessario perché nella data di svolgimento originariamente prevista della gara (mercoledì 18 marzo) la Lega Pallavolo Serie A farà recuperare invece le partite che non si sono disputate oggi, fra cui anche Itas Trentino-Top Volley Cisterna (che si giocherà infatti il 18 marzo alle ore 20.30).
La squadra ha approfittato del periodo privo di impegni ufficiali per lavorare sodo in palestra e finalmente al completo. “Dopo otto giorni senza partite è importante avere nuovamente la possibilità di misurarsi con un avversario, anche in vista del successivo incontro di giovedì in Champions League contro lo Jastrzebski. – ha spiegato l’allenatore Angelo Lorenzetti presentando l’appuntamento - La sfida con Sora è quindi un bel banco di prova, anche perché verrà svolto in un palazzetto necessariamente semivuoto e contro un avversario che comunque gioca una buona pallavolo. Nonostante sia il fanalino di coda, la Globo Banca Popolare del Frusinate ha tenuto invariato lo stile di pallavolo che ha presentato anche nelle precedenti stagioni e che in passato le aveva consentito di agguantare sempre la salvezza. È una partita che va quindi affrontata con la giusta mentalità».
In vista del match il tecnico dell’Itas Trentino ha recuperato tutti gli effettivi; negli ultimi giorni, compreso quello odierno, si è infatti allenato in gruppo anche Kovacevic, che potrebbe partire nello starting six. Quella con Sora sarà la 844ª partita ufficiale della storia di Trentino Volley, la 388ª casalinga, in cui il Club gialloblù andrà a caccia della 589ª vittoria assoluta, eventualmente la 307a alla BLM Group Arena.

GLI AVVERSARI
La Globo Banca Popolare del Frusinate Sora si presenterà a Trento lunedì sera priva del proprio miglior giocatore e capitano. Negli ultimi giorni il club laziale ha infatti rescisso il contratto con lo schiacciatore brasiliano Joao Rafael, che concluderà la stagione nel campionato francese vestendo la maglia del Tours. Quella di scena alla BLM Group Arena sarà quindi una versione inedita del sestetto laziale, con l’allenatore Colucci che inevitabilmente dovrà attingere ad altre risorse (come l’opposto Miskevich ed il centrale Caneschi – nono muratore del torneo) per trovare uno sbocco differente dal martello verdeoro, sin qui principale punto di riferimento per il palleggiatore e connazionale Radke. Con appena cinque punti in classifica (raccolti grazie al successo in casa di Vibo e alle sconfitte al tie break con Piacenza e Ravenna), la matematica ancora non condanna Sora, che però nel girone di ritorno ha raccolto sette sconfitte in altrettante partite giocate e vinto appena sei set.

I PRECEDENTI
Trentino Volley e Argos Volley Sora hanno disputato contro sette match ufficiali, giocati fra le regular season di SuperLega 2016/17, 2017/18, 2018/19 e la gara del girone d’andata del campionato in corso. Il bilancio parla solo in favore della Società gialloblù, che ha concesso agli avversari appena tre set: quello perso nel primo precedente a Trento (16 dicembre 2016), quello concesso nel match giocato nel Lazio il 17 dicembre 2017 a Frosinone e quello ottenuto il 21 ottobre 2018 a Veroli. Il match più recente giocato alla BLM Group Arena è riferito al 29 dicembre 2018: 3-0 con Vettori mvp (17 punti); identico il risultato anche della gara d’andata giocata nel Lazio lo scorso 15 dicembre e vinta con parziali di 25-20, 25-21, 25-16 e Russell miglior giocatore (9 punti).

GLI ARBITRI
La direzione dell’incontro sarà affidata a Gianfranco Piperata (di Bologna, in Serie A dal 2012) e Andrea Pozzato (di Bolzano, in massima categoria dal 2004). L’emiliano è alla quarta direzione stagionale in SuperLega; la più recente riferita a Trentino Volley è datata 27 gennaio 2019 (vittoria per 3-1 a Cisterna). Per Pozzato si tratta invece della nona partita in questa regular season, la seconda rispetto a Trento, che è stata diretta il 20 novembre proprio alla BLM Group Arena (sconfitta al tie break con Padova).

RADIO, INTERNET E TV
La gara sarà raccontata in cronaca diretta ed integrale da Radio Dolomiti, media partner di Trentino Volley. I collegamenti con la BLM Group Arena saranno effettuati all’interno di “Dolomiti Sport Show”, il contenitore sportivo dell’emittente di via Missioni Africane. Le frequenze per sintonizzarsi sul network regionale sono consultabili sul sito www.radiodolomiti.com, dove sarà inoltre possibile ascoltare la radiocronaca live in streaming.
Prevista anche la diretta in streaming video sullo spazio web “Lega Volley Channel”, all’indirizzo internet www.elevensports.it (servizio a pagamento).
In tv la differita integrale della gara andrà in onda sabato 7 marzo alle ore 21 su RTTR, tv partner della Società di via Trener.
Su internet gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo Serie A (www.legavolley.it) e dallo stesso www.trentinovolley.it e saranno sempre attivi sui Social Network gialloblù (www.trentinovolley.it/facebook www.trentinovolley.it/instagram e www.trentinovolley.it/twitter).

ACCESSO ALL’IMPIANTO LIMITATO AI SOLI ABBONATI
Seguendo le direttive della Provincia Autonoma di Trento, la partita verrà giocata con un numero ristretto di spettatori, rispettando il limite massimo consentito di un individuo ogni due metri quadrati all’interno della struttura. Per tale motivo non verranno messi in vendita biglietti e l’accesso alla BLM Group Arena sarà consentito solo agli abbonati, che non potranno sedersi sui posti solitamente a loro assegnati ma esclusivamente sui seggiolini evidenziati. Tutte le indicazioni utili verranno illustrate agli spettatori al momento dell’ingresso da parte di personale appositamente istruito. Le porte della BLM Group Arena saranno aperte (ai soli possessori di abbonamento) a partire dalle ore 18.00. Vista l’eccezionalità della situazione, Trentino Volley informa che il parcheggio sotterraneo, l’accesso riservato ai vip, il guardaroba, l’area hospitality e i bar della BLM Group Arena resteranno chiusi.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,266 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video