SporTrentino.it
Varie

Con Franco Crò tre consiglieri confermati e tre novità

Franco Crò è il nuovo presidente del Comitato regionale trentino della Fipav. Succede nella carica a Massimo Dalfovo, che sarà candidato per il Consiglio Federale Nazionale in quota atleti. Le società della provincia hanno espresso questa mattina il proprio voto in occasione dell’Assemblea elettiva alla quale spettava il compito di designare il vertici per il quadriennio 2020-2024.
All'Hotel Trento erano presenti 43 società delle 48 aventi diritto di voto, una percentuale pari all‘89,58%.
Crò è stato eletto con 164 voti su 218 disponibili (per l'elezione del presidente ogni società dispone del 70% delle quote totali). Confermati nel comitato i consiglieri uscenti Mirco Pizzini (2.470 voti), Giuseppe Poletti (2.440) e Chiara Sartori (1.980). I volti nuovi sono invece quelli di Alberto Zanettin (2.360 voti), Fabrizio Dalprà (2.300) e Matteo Rivi (1770). Hanno ricevuto voti, ma non sono risultati eletti: Denis Zanotti (1.350), Lucia Lubich (1.270) e Domenico Sassolino (870).

Massimo Dalfovo, presidente uscente in quanto candidato per il Consiglio Federale Nazionale ha aperto i lavori dell’assemblea con un messaggio di continuità rivolto a tutto il movimento. Ha riassunto le principali attività svolte nei proopri due mandati, dagli eventi nazionali ai progetti nelle scuole, alle riorganizzazioni dei campionati e all’avvio del beach volley, ringraziando tutte le società, dalle grandi alle piccole, per la diffusione e la crescita della pallavolo nella nostra provincia.
Sono intervenuti per un saluto Paola Mora, presidente del Coni Trentino, l’assessore allo Sport del comune di Trento Salvatore Panetta e Sergio Bettotti, dirigente del Servizio Turismo e Sport della Provincia Trento.
Pino Mazzon, nominato presidente dell’Assemblea, ha ringraziato tutte le società per il supporto ricevuto nel corso della sua esperienza pluriennale, prima come presidente del Cr trentino e poi come consigliere federale nazionale, in questi ultimi 8 anni.

Franco Crò, unico candidato alla presidenza, ha presentato il proprio programma all’assemblea. Ha dedicato grande attenzione alle azioni dedicate al rilancio dell’attività agonistica, che ha subito forti ripercussioni a seguito della pandemia, particolare sostegno alle attività di reclutamento, allo sviluppo dei settori tecnici, alla formazione e al beach volley. Tra le iniziative che saranno proposte al nuovo Comitato anche il progetto Incentivi Fipav Trentino, strumento che il comitato uscente aveva messo in cantiere, ma bloccato poi per la pandemia.

Nel corso dell’assemblea consegnati alle società i marchi di qualità Fipav per il settore giovanile anni 2020 e 2021. La cerimonia ha visto protagonista Franco Bertoli.
Marchio Qualità Oro: Trentino Volley e Pallavolo C9
Marchio Qualità Argento: Promovolley e Gs Argentario Pallavolo
Marchio Qualità Standard: Pallavolo Anaune, Pergine Volley e Gs Ausugum

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,516 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video