B2 Femminile
lunedì 16 aprile 2018
VOLLEY
Lagaris e C9: è quasi fatta. Per l'Alta Valsugana è Serie C
di Paolo Trentini

Lagaris e C9 Arco Riva vincenti e convincenti, l'Alta Valsugana dice definitivamente addio alla Serie B2. La quartultima giornata di campionato ha emesso alcuni verdetti. I migliori sono quelli che coinvolgono le due formazioni di testa. Il Lagaris è a due punti dalla matematica vittoria e promozione diretta in B1, il C9 a sua volta è a due punti dal matematico accesso ai playoff. Merito delle due vittorie, non proprio così scontate come si poteva pensare. Se le gardesane non potevano fallire e non hanno fallito contro il Vobarno, giunto a giocarsi l'ultima carta per rimanere in Serie B2 sul campo di Varone, diverso era il discorso per le lagarine. Al cospetto del Paleni Bergamo serviva prestare la massima attenzione perché le orobiche erano e sono ancora in piena lotta per la salvezza e una vittoria avrebbe fatto molto comodo.

Le pallavoliste del Lagaris festeggiano la vittoria
Le pallavoliste del Lagaris festeggiano la vittoria

Il Lagaris non era in vena di saldi di fine stagione e ha risposto giocando la sua pallavolo e imponendosi per 1 a 3. Ora, a tre giornate dal termine, il successo ha consentito a Bisoffi e compagne di raggiungere quota 57 punti e mantenere 7 lunghezze di vantaggio sulle cugine gardesane. Lo champagne è già in ghiaccio e l'occasione per brindare ci sarà sabato prossimo se a Volano contro la Tecnovap Verona dovessero arrivare i due punti che ancora mancano. C'è attesa anche in casa C9, il 3 a 0 contro Vobarno ha consentito alla compagine allenata da Di Nardo di rimanere in seconda posizione con 7 punti di vantaggio sul Porto Mantovano in quarta posizione. Come per il Lagaris, la festa potrebbe arrivare sabato in caso di vittoria esterna contro il Cerea, a sua volta quasi certo della salvezza. Non c'è voglia di festeggiare tra le ragazze dell'Alta Valsugana, da ieri matematicamente in Serie C. Contro il Rovigo le perginesi non hanno sfigurato, ma il maggior tasso tecnico delle venete ha fatto la differenza.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,547 sec.

Inserire almeno 4 caratteri