Serie C e D
lunedì 13 gennaio 2020
VOLLEY
La Più Volley Bolzano domina il derby con il Neugries

Anno nuovo, divise nuove (griffate Effizient) e vita decisamente nuova per la Più Volley Bolzano, che cancella le due sconfitte di fine 2019 aggiudicandosi nettamente (3-0 con parziali a 14, 15 e 20) il derby cittadino con il Neugries, avversario diretto nella corsa alla permanenza in serie C.
Una vittoria fortemente voluta ed arrivata al termine di una prestazione di carattere, costellata da salvataggi strepitosi, grande attenzione a muro e in difesa e soprattutto tanta grinta sfoderata dalla prima all’ultima palla. Grazie a questi tre punti le ragazze di coach Paolo Bianchi si allontanano dalla retrocessione diretta e guadagnano una posizione salendo all’ottavo posto.
Ancora priva dell’alzatrice titolare Sara Gazzotti (è tornata in panca ma non si è ancora ristabilita dall’infortunio), l’Effizient scende sul campo amico delle “Tambosi” con Giannelli in regia e Gabbia opposto, in banda capitan Berantelli e Cristofaro, Zamborlin e Bianchi al centro, Allegri e Bombaci liberi (a disposizione Gazzotti, Nietzsch, Salvotti, Bortoli e l’under 16 Palmarin).
La partenza è confortante per le padrone di casa (4-0) ma il Neugries reagisce subito e agguanta il 5-5. Effizient ancora in fuga con Gabbia (12-9), un ace di Giannelli scava il solco (17-11), Bianchi attacca per il 22-14, si chiude 25-15 con un errore ospite dopo un gran recupero di Zamborlin.
Anche nel secondo parziale è la Più Volley a uscire meglio dai blocchi (5-2), stavolta però le ospiti non riescono a ricucire lo strappo, che si allarga sempre più (9-3, 12-4). Il Neugries recupera qualcosina (14-9) ma poi deve arrendersi di fronte agli ace di Zamborlin (17-11), Cristofaro (23-13) e Bianchi, che in battuta sigilla il 2-0.
Il terzo set, sia per un comprensibile calo di tensione delle padrone di casa sia per la reazione delle ospiti, inizia con un Neugries più concentrato (0-4). Capitan Berantelli (un attacco e un ace) suona la carica e, punto dopo punto, l’aggancio è cosa fatta: 6-6. Cristofaro al servizio sigla il doppio vantaggio (11-9), Giannelli attacca da posto due per il 14-10, il Neugries si riavvicina (19-17) ma è frenato da un attacco di Bianchi (21-17), Gabbia procura la palla match (24-20), si chiude con un ace di Berantelli che scatena l’esultanza della tribuna gremita delle “Tambosi”.
«Dopo la sosta non sapevamo come ci saremmo presentati – commenta coach Paolo Bianchi – anche perché avevamo lavorato molto sul fisico. Le ragazze invece sono state eccezionali, tutte senza alcuna distinzione hanno giocato bene. Direi un’ottima prova collettiva, sia tecnicamente che tatticamente, e mi è piaciuto l’atteggiamento grintoso, la voglia di non far cadere neanche una palla. Andiamo avanti così, puntando sempre al nostro obiettivo-salvezza».
Adesso la Più Volley Effizient avrà qualche giorno di riposo in vista dei prossimi due impegni ravvicinati. La partita della nona giornata in casa dell’SSV Bozen, infatti, è stata rimandata a giovedì 23 gennaio, e due giorni dopo – per il penultimo turno di andata – le “pink girls” torneranno alle “Tambosi” per affrontare l’Argentario Trento, altro avversario nella lotta per la permanenza in serie C.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,141 sec.

Inserire almeno 4 caratteri