Giovanile
sabato 1 luglio 2017
VOLLEY
Veneto e Lombardia si aggiudicano il Trofeo delle Regioni 2017

Sono le rappresentative della Lombardia e del Veneto, rispettivamente per il torneo femminile e quello maschile, ad aggiudicarsi il Trofeo delle Regioni 2017. Questo il responso del campo al termine delle due finali, che hanno animato la mattinata del PalaTrento, riproponendo l’accoppiata già vincente dell’edizione 1998, prima volta in Trentino.

Diciannove anni dopo, quindi, la storia si ripete in una giornata iniziata con le formazioni femminili di Lombardia e Lazio impegnate in una sfida conclusa in tre set a favore dalle lombarde. Un dominio, quello delle ragazze di Bruini, che fin dalle prime battute hanno tenuto salda nelle mani una gara mai in discussione, contro una formazione laziale molto diversa da quella vista nei giorni scorsi, come evidenzia il premio MVP del torneo assegnato alla centrale Claudia Consoli. Da rilevare una presenza trentina in campo con Alessia Conti a vestire la maglia del Lazio e visibilmente emozionata nel poter giocare in casa un appuntamento di questo genere.

Altra musica, invece, per la seconda gara in programma, quella tra le formazioni maschili di Trentino e Veneto. Nella ripresa del gioco nel secondo set, infatti, dopo una prima frazione a favore dei veneti, i padroni di casa avevano trovato un vantaggio, poi sfumato nel finale di un parziale chiuso da una scelta arbitrale non condivisa dagli atleti trentini e costata un cartellino rosso e quindi un punto assegnato alla rappresentativa del Veneto, che in 23 minuti ha chiuso set e partita.

I tabellini


Finale femminile: LOMBARDIA – LAZIO 3-0 (25-19, 25-13, 25-11)
LOMBARDIA: Monza 6 (5att + 1m), Bolzonetti 11 (7att + 4ace), Magazza 8 (8att), Blasi 6 (6att), Frigerio 9 (6att + 3ace), Stucchi 2 (1att + 1m), Tellone (L). Ne: Omoruyi, Pasquino, Rossi, Obiefuna, Aquilino. Allenatore: Massimiliano Bruini
LAZIO: Guiducci 3 (1att + 2ace), Frediane 2 (1att + 1ace), Cortella 2 (2att), Armini 10 (8att + 2ace), Consoli 3 (1att + 2m), Nwakalor 4 (1att + 2m + 1ace), Bucci (L); Fabbo 1 (1ace), Varani, Adelusi 3 (1att + 2m), Conti. Allenatore: Simonetta Avalle
DURATA SET: 24', 20', 20'
NOTE- Lombardia: 7 ace, 2 muri, 8 errori in battuta, 4 errori in attacco, 25% di attacco, 37% di ricezione positiva con il 29% di perfette. Lazio: 7 ace, 6 muri, 7 errori in battuta, 17% in attacco, 46% di ricezione positiva con il 22% di perfette

Finale maschile: TRENTINO – VENETO 0-3 (18-25, 24-26, 20-25)
TRENTINO: Zanlucchi 3 (3att), Falgari 5 (4att + 1m), Michieletto 7 (4att + 1m + 2ace), Leoni 15 (13att + 1m + 1ace), Ferrarese 4 (4att), Coser 4 (4att), Miorelli (L); Fronza (L), Mussari, Bonatesta 2 (1att + 1m), Franceschini. Ne: Salvadori. Allenatore: Francesco Conci
VENETO: Ferrato 2 (1att + 1ace), Magalini 15 (12att + 1m + 2ace), Dal Corso 10 (9att + 1ace), Pol 11 (9att + 1m + 1ace), Crosato 11 (5att + 5m + 1ace), Beggiato 3 (3m), Gottardo (L); Schiro, Porro 1 (1ace). Ne: Ceolin, Palmarin, Cavasin, Donati (L). Allenatore: Valerio Baldovin
DURATA SET: 23', 31', 23'
NOTE- Trentino: 7 ace, 10 muri, 9 errori in battuta, 4 errori in attacco, 33% in attacco, 51% di ricezione positiva con il 34% di perfette. Veneto: 4 ace, 4 muri, 12 errori in battuta, 6 errori in attacco, 31% in attacco, 60% di ricezione positiva con il 38% di perfette.

I giocatori premiati


Miglior centrale: Gianotti Alessandro (Lombardia)
Miglior schiacciatore: Lorenzo Maretti (Emilia Romagna)
Miglior libero: Mattia Gottardo (Veneto)
Miglior palleggiatore: Leonardo Ferrato (Veneto)
Miglior giocatore: Francesco Leoni (Trentino)
Miglior centrale: Emma Graziani (Toscana)
Miglior schiacciatrice: Emma Cagnin (Veneto)
Miglior libero: Sofia Dal Monte (Emilia Romagna)
Miglior palleggiatrice: Sofia Monza (Lombardia)
Miglior giocatrice: Claudia Consoli (Lazio)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Inserire almeno 4 caratteri