SuperLega
venerdì 6 ottobre 2017
VOLLEY
La Diatec Trentino si testa in Supercoppa contro Perugia

Scatta ufficialmente domani, sabato 7 ottobre, la stagione 2017/18 per club della pallavolo italiana, assegnando immediatamente il primo trofeo: la Del Monte Supercoppa 2017. Per la seconda edizione consecutiva, la competizione, rivisitata nella formula rispetto al recente passato, vedrà scendere in campo all’Eurosuole Forum di Civitanova Marche le quattro formazioni che hanno ottenuto il miglior piazzamento nell’ultima stagione con la modalità della Final Four, simile in tutto e per tutto a quella che si gioca per la Coppa Italia. La Diatec Trentino sarà protagonista della seconda semifinale, affrontando alle ore 19 la Sir Safety Conad Perugia.

QUI DIATEC TRENTINO
Dopo cinquanta giorni di preparazione, in cui c’è stato spazio anche per tre amichevoli ufficiali, la rinnovatissima formazione trentina è pronta a vivere il primo fine settimana di gare della nuova annata agonistica, la diciottesima di sempre per Trentino Volley. Il destino ha voluto che il debutto fosse proprio nello stesso impianto in cui era terminata la precedente (l’Eurosuole Forum) e contro la formazione (Perugia) con cui nel 2017, fra regular season, e Play Off Scudetto, è capitato spesso di dare vita a partite davvero significative e vibranti.
In questo caso in gioco vi è un posto nella finale di Supercoppa, trofeo con cui Trentino Volley, pur avendolo già conquistato due volte nella sua storia (l’ultima nel 2013), non ha un feeling particolare. Per cercare di ottenere il diciottesimo titolo per la propria bacheca ed iniziare nel migliore dei modi il nuovo anno, i gialloblù scenderanno in campo determinati e con un sestetto rinnovato in quattro dei suoi sette effettivi. Le intese ed il gioco di squadra sono quindi ragionevolmente ancora da costruire (al completo la rosa si sin qui è allenata solo due volte), ma alla vigilia Angelo Lorenzetti fa trasparire grande fiducia.
«Finalmente si comincia – ha dichiarato l’allenatore di Trentino Volley - ; era da tempo che aspettavamo questo weekend perché allenarsi senza avere poi un appuntamento in cui verificare sul campo quanto fatto durante la settimana è difficile. Nei giorni precedenti alla gara con i ragazzi abbiamo provato ad immaginare che tipo di partita potremo vivere. Dovremo sicuramente avere pazienza, sapere che non potremo essere perfetti e avere voglia di soffrire. In una Final Four che arriva ad inizio stagione inevitabilmente la differenza la fa l’atteggiamento; in questi casi l’entusiasmo è un fattore determinante e noi contiamo di metterne in campo tanto per iniziare a conoscerci bene ed intraprendere il nostro cammino nel migliore dei modi».
Per la prima gara della sua seconda stagione sulla panchina della Diatec Trentino, il tecnico marchigiano potrà contare su tutti i tredici giocatori della rosa. Le ultime indicazioni sullo schieramento da utilizzare arriveranno già nella serata odierna, quando la squadra sosterrà un allenamento con palla della durata di circa novanta minuti all’Eurosuole Forum.
Nelle fila gialloblù sono solo quattro i giocatori che possono vantare una o più partecipazioni alla Supercoppa Italiana: Lanza è il primatista con cinque presenze e due vittorie, le stesse che può vantare Vettori (due affermazioni su due partecipazioni), poi ci sono anche Giannelli e Chiappa che inseguono la prima affermazione ma che conoscono già bene il clima del torneo. Per gli altri nove si tratta di una prima assoluta.

GLI AVVERSARI
La Sir Safety Conad Perugia si presenta ai nastri di partenza di questa competizione e, più in generale, dell’intera stagione come una delle principali favorite della vigilia; il recupero di Russell, la conferma dei principali punti di forza del sestetto titolare e l’inserimento al centro di Anzani e nel ruolo di libero di Colaci (freschissimo ex di turno e primatista di presenze in gialloblù con 345 gettoni) hanno infatti reso la rosa a disposizione di Lorenzo Bernardi ancora più competitiva ed efficace in ogni fondamentale. Battuta d’arresto di Gubbio contro Modena a parte, il pre-campionato degli umbri ha già confermato quanto si pronosticasse al termine del mercato. Per andare a caccia del primo titolo della sua storia, la Società non si è assolutamente risparmiata, rinnovando anche la panchina, che ora può contare anche sul palleggiatore Shaw e sul centrale azzurro Ricci, oltre alla duttilità tecnica di Berger.

IL PROGRAMMA DELLA FINAL FOUR
Sabato 7 ottobre all’Eurosuole Forum si giocano le semifinali; prima di Perugia-Trento, alle ore 16 si disputerà il confronto fra Civitanova e Modena. Il giorno successivo, domenica 8 ottobre, la finalissima fra le due vincenti programmata per le ore 18 e preceduta di tre ore (alle 15) dalla finale per il terzo posto. Tutte le gare verranno trasmesse in diretta da www.sportube.tv, ad
eccezione della Finale, che sarà esclusiva di RAI Sport+ HD.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,5 sec.

Inserire almeno 4 caratteri