A2 Maschile
sabato 3 febbraio 2018
VOLLEY
Il Mosca Bruno comincia la seconda fase ospitando Massa

Arriva il momento di iniziare la seconda fase per il Mosca Bruno Bolzano, che domani alle ore 16 darà il via all'operazione salvezza, affrontando al PalaResia l'Acqua Fonteviva Massa. Dopo essere andato a punti in tutte e cinque le ultime partite della prima fase, la squadra di Burattini ci crede e questo incontro mette subito in palio punti preziosi.
L'Acqua Fonteviva Massa arriva a questa seconda fase dopo l'undicesimo posto della prima, frutto di tre vittorie e 17 sconfitte. Si porta dietro tre punti, uno in meno del sestetto bolzanino. Per aumentare le proprie chance salvezza ha attinto al mercato, acquistando il palleggiatore ucraino classe 1993 Dmytro Dolgopolov, che vestiva la maglia del Cerrad Czarni Radom. Sarà lui, verosimilmente, a palleggiare domani, ereditando il ruolo di titolare da Andrea Masini, il quale ha vissuto in questa stagione una storia molto particolare. Iniziata la stagione come primo allenatore, il 21 novembre scorso è stato sollevato dall'incarico salvo restare nel gruppo come palleggiatore per fare da “chioccia” al giovane Giacomo Leoni. Gli attaccanti più pericolosi sono l'opposto croato Andelko Cuk e lo schiacciatore Matteo Bolla, prodotto del florido vivaio di Cuneo e per diverse stagioni in A1 fra Cuneo e Verona prima di vivere le ultime cinque stagioni in A2.
Coach Andrea Burattini dovrebbe confermare un sestetto con Quartarone in palleggio, Giannotti opposto, Ristic e Galabinov schiacciatori, Paoli e Bleggi centrali con Bruno libero.
Dall'altra parte della rete, invece, il tecnico Aniello Mosca dovrebbe lanciare Dolgopolov subito titolare in campo come alzatore titolare, Cuk opposto, Bolla e Silva schiacciatori, Quarta e Biglino centrali con Bortolini libero.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,438 sec.

Inserire almeno 4 caratteri