B1 Femminile
venerdì 9 febbraio 2018
VOLLEY
L’Argentario domani ospita il Bedizzole, c'è anche Barbazeni

L’Argentario VolLei torna a giocare al PalaBocchi per sfidare Bedizzole, nella partita valida per la seconda giornata del girone di ritorno del campionato di serie B1 femminile. Dopo la bella vittoria di sabato scorso a Verona, le ragazze di Maurizio Moretti cercano il quarto successo di fila. L’eventuale vittoria metterebbe fiato sul collo a Talmassons e Vicenza, formazioni che lottano per una posizione in zona play-off. Il match, che all’andata si risolse dopo cinque interminabili set a favore di Bonafini e compagne, è previsto per domani alle 17,30 al PalaBocchi di Trento.
Attualmente in quinta posizione a quota 27 punti, l’Argentario VolLei è in un ottimo momento di forma. Dopo aver piegato, nell’ordine, Bassano, Adro e Verona, la squadra trentina sembra non volersi porre più limiti e, anche per domani, l’obiettivo rimane quello di vincere. Mister Maurizio Moretti potrà inoltre contare sul rientro di Karin Barbazeni, tornata ad allenarsi col gruppo in settimana. L’unico dubbio di formazione riguarda quindi uno dei due centrali e si risolverà solo nella giornata di domani quando l’allenatore deciderà se tornare al sestetto tipo o, come a Verona, schierare Giulia Cardoni titolare.
Le avversarie, in nona posizione a quota 20 punti, sono lontane otto lunghezze dalla zona retrocessione e navigano in mezzo alla classifica. Le ragazze di Ettore Guidetti arrivano da due vittorie consecutive. Dopo aver battuto Verona hanno infatti piegato per 3-1 anche la Carinatese nello scontro diretto della scorsa giornata. Le bresciane possono poi contare sul talento di Benedetta Mambelli, una delle migliori schiacciatrici del campionato. Alta sarà l’attenzione anche per Francesca Gentili, centrale originaria di Bolzano con un passato in A2, e per Emma Bateman, palleggiatrice. Non sarà invece della partita Joelle M’Bra, infortunatasi nel corso della stagione.
L’eventuale vittoria permetterebbe alle trentine di non perdere contatto con la zona play-off. «Vogliamo continuare a fare punti – dichiara l’allenatore Maurizio Moretti – per avvicinarsi alla parte alta della classifica. Sappiamo però che non sarà facile. All’andata fu un’autentica sofferenza. Vincemmo 3-2, ma fu una delle partite più dure disputate».

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Inserire almeno 4 caratteri