Beach volley
martedì 28 agosto 2018
VOLLEY
Il Trofeo delle Regioni di beach porta un 9° e un 17° posto

Con le gare giocate oggi, si è chiusa per il Trentino l'edizione 2018 del «Trofeo delle Regioni» di beach volley in svolgimento a Porto San Giorgio, nelle Marche. Un risultato complessivo meno brillante di quelli raccolti nelle ultime tre edizioni, quando il Trentino si era sempre classificato nei primi nove posti con entrambe le coppie.
L’avventura di Alessandra Righi e Blerona Tasholli si è interrotta alla prima partita di oggi. Nel primo turno del tabellone perdenti le ragazze di Roberto Zadra hanno di fatto giocato solo per un set, il secondo, cedendono 2-1 alla Campania. Per loro un 17° posto finale in coabitazione con Molise, Sardegna, Basilicata e Friuli Venezia Giulia.
Roberto Zadra è chiaramente dispiaciuto, ma obiettivo nell’analisi del risultato finale. «Sono ovviamente deluso per il risultato di questa mattina, - spiega - dove abbiamo messo in campo il nostro gioco solo nel secondo set, nel tiebreak purtroppo non siamo più stati in partita. Nel torneo abbiamo pagato pesantemente le condizioni meteo. Il vento così forte di questi giorni ci ha messo in grossa difficoltà, anche perché le ragazze non avevano praticamente esperienza di gioco in queste condizioni.
Le ragazze ci hanno provato, nei limiti delle loro possibilità, ma quando hai poche soluzioni tecniche diventa difficile gestire il gioco e serve personalità e carattere. Qualità che costruisci anche giocando tanto assieme e ovviamente facendo tornei, che significa spostarsi fuori regione a giocare. E per noi non è sempre così facile».

La coppia maschile ha invece risalito il tabellone perdenti fino alla sconfitta con i padroni di casa di Marche 1. Lorenzo Franceschini e Alex Zanlucchi hanno superato prima il Molise, poi la Calabria per cedere infine a Marche 1 nel terzo turno perdenti. Per il Trentino un 9° posto finale assieme a Sicilia, Marche 2 e Lazio.
Sebastiano Thei, tecnico che ha sostituito per il Trofeo delle Regioni, il responsabile del settore Luca Baratto, traccia comunque un bilancio positivo del torneo.
«La terza partita di oggi, con le Marche 1 è stata molto combattuta, le condizioni del campo erano veramente difficili, c’era molto vento e abbiamo trovato di fronte una squadra che ha espresso un livello di gioco livello molto regolare. A livello tecnico abbiamo continuato a tenere un buon cambio palla, lavorando bene soprattutto nei primi due tocchi. Considerando il vento insistente era importante giocare in questo modo e i ragazzi sono stati bravi a seguire questa strada. Purtroppo ci è mancato qualcosa in attacco, sia in termini di tecnica che di esperienza. I ragazzi marchigiani avevano una buona organizzazione muro difesa, soprattutto a muro dove ci hanno sempre contrastato efficacemente. Abbiamo provato a variare i colpi, ma i nostri avversari erano sicuramente più preparati in quelle situazioni di gioco».
Thei aggiunge: «In generale sono molto contento di quello che abbiamo fatto e del risultato complessivo. I valori finali del torneo rispecchiano i valori delle coppie. Le squadre che ci stanno davanti erano obiettivamente più forti. Ci mancano sicuramente giornate di gara e tornei, cosa che invece hanno le altre formazioni che occupano le posizioni di vertice».

Domani (giovedì) il Trofeo delle Regioni si chiude con semifinali e finali. L’attività del beach volley a livello trentino ha ancora un appuntamento, il campionato trentino under 21 maschile e femminile in programma a Ledro l’8 e 9 settembre.

I risultati Team Trentino Maschile
MOLISE - TRENTINO 0-2 (5-21, 9-21)
TRENTINO - CALABRIA 2-0 (21-13, 21-19)
TRENTINO - MARCHE 1 1-2 (15-21, 21-19, 5-15)

I risultati Team Trentino Femminile
CAMPANIA - TRENTINO 2-1 (21-15, 11-21, 15-9)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,328 sec.

Inserire almeno 4 caratteri