SuperLega
martedì 18 settembre 2018
VOLLEY
Il binomio Itas Assicurazioni - Trentino Volley torna in scena

ITAS Assicurazioni da oggi è di nuovo il main sponsor di Trentino Volley. Per le prossime due stagioni la mutua assicuratrice più antica d’Italia tornerà infatti a dare il proprio nome alla squadra gialloblù, che d’ora in avanti assumerà la denominazione ufficiale di “ITAS Trentino” in tutte le manifestazioni nazionali a cui prenderà parte (SuperLega, Supercoppa Italiana e Coppa Italia).
Il ritorno dello storico binomio che ha segnato in maniera indelebile la storia della pallavolo recente (fra il 2000 ed il 2013 ITAS aveva già ricoperto tale ruolo, restando fra gli sponsor di maglia anche negli anni successivi) è stato ufficialmente annunciato questa mattina, durante la conferenza stampa appositamente convocata presso la Sala Consiglio della sede del gruppo assicurativo a Trento.

«Da tempo con Trentino Volley condividiamo un percorso comune – ha spiegato Fabrizio Lorenz Presidente di ITAS Mutua - ; pur operando in settori molto differenti fra loro, abbiamo istanze di base forti e simili come serietà, affidabilità e professionalità. L’unione di intenti ha portato nel recente passato grandi risultati, grandi vittorie ma anche altrettanta attenzione ai giovani e allo sviluppo del vivaio. Da questo punto di vista Trentino Volley è un’eccezione nel mondo sportivo e i risultati sono sotto gli occhi di tutti, li stiamo ammirando anche in questi giorni, guardando le partite della Nazionale al Mondiale. Il progetto quindi prosegue insieme, come era già accaduto nelle precedenti stagioni ma con ancora maggiore impegno da parte nostra. Torniamo ad occupare un ruolo importante, non solo alla ricerca di ulteriori vittorie ma anche per continuare a credere negli stessi valori. Questa è una storia che ha ancora tanti capitoli da scrivere, insieme».

«Quello che ufficializziamo oggi non è un ritorno, perché in realtà ITAS anche negli ultimi cinque anni, pur non figurando più come main sponsor, non ci ha mai abbandonato – ha sottolineato il Presidente di Trentino Volley Diego Mosna - . Il suo apporto da questa stagione diventerà però ancora più importante e si rivelerà decisivo per continuare a restare a grandi livelli. Sosterrà in maniera decisiva anche l'attività del Settore Giovanile, argomento che abbiamo particolarmente a cuore. Siamo grati di tutto ciò; la speranza è che il binomio fra ITAS e Trentino Volley possa portare avanti una tradizione particolarmente ricca di pagine importanti ed indimenticabili».

«Quando ci è stata proposta questa opportunità, col Presidente ne abbiamo parlato molto ma l’abbiamo particolarmente apprezzata, ripercorrendo soprattutto la storia della compagnia – ha aggiunto Raffaele Agrusti, Direttore Generale di ITAS - . Riprendiamo quindi volentieri il cammino intrapreso tanti anni fa. Questo è anche un modo per restituire ai soci assicurati di ITAS un valore aggiunto: vogliamo restare sul territorio, dimostrando che per noi il miglior dividendo possibile è restituire servizi e la possibilità di permettere ai nostri ragazzi di praticare sport, anche ad alti livelli. Il Trentino è un modello da imitare anche per questo tipo di operazioni congiunte».
«Trento può vantare una società di pallavolo che è stata quattro volte Campione del Mondo e la prima compagnia assicurativa nata in Italia; non credo che siano fattori normali per una città di centodiciassettemila abitanti – ha affermato l’Assessore allo Sport del Comune di Trento Tiziano Uez, intervenuto all’appuntamento - . E’ una grande soddisfazione vedere come questi due elementi portanti della comunità decidano di tornare a dare vita ad un connubio vincente; la pallavolo in Trentino è sempre stata ITAS e continuerà quindi ad esserlo».

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Inserire almeno 4 caratteri