B2 Femminile
lunedì 8 aprile 2019
VOLLEY
Il Lagaris è (quasi) salvo, C9 e Alta Valsugana retrocedono
di Paolo Trentini

Il Lagaris vince e “vede” la salvezza, C9 Arco Riva e Alta Valsugana perdono e sono matematicamente in Serie C. Il verdetto del 23° turno di campionato è molto amaro per le squadre trentine. Il doppio 3 a 0 con cui Gussago e Cerea hanno sopraffatto valsuganotte e perginese ne ha decretato la matematica retrocessione in Serie C. Chi ha più da recriminare sono Gasperini e compagne che hanno lottato con i denti, mettendo tutto quello che potevano sul campo, ma il finale dei primi due set ha sempre detto bene a Cerea (27-25 e 26-24). Frustrato e logorato nel morale il C9 nel terzo set non è riuscito a reggere e, pur non demeritando, sono tornate a casa senza un punto e senza più speranze di salvezza con 10 punti da recuperare e solo 3 partite a disposizione. Ma anche con la consapevolezza di aver svolto un indiscutibile percorso di crescita che ha permesso a una formazione rivoluzionata, giovanissima e fatta di pochissimi elementi di migliorarsi di partita in partita e giocarsi fino alla fine le proprie chances per rimanere in Serie B. Non è andata come si sperava ma il C9 può essere orgoglioso del proprio campionato. Destino identico quello dell'Alta Valsugana. Con 9 punti da recuperare alla vigilia della sfida esterna contro Gussago le possibilità di permanenza in Serie B2 erano minime. Perso nettamente il primo set, la banda di Cestari ha provato a tornare in partita ma le bresciane hanno imposto il loro gioco e supremazia condannando in 3 set l'Alta alla Serie C. In un quadro poco allegro sorride il Lagaris che con la vittoria, fondamentale, nello scontro diretto contro Torri di Quartesolo ha ottenuto tre punti che l'allontanano dalla quartultima posizione, occupata proprio dalle compagine vicentina. Non è ancora finita, e a Rovereto lo sanno bene, ma sei punti di vantaggio sono un buon margine di vantaggio e, se Torri non dovesse vincere sabato contro Gussago, basterebbe anche un solo punto contro lo Spakka per festeggiare con le veronesi appaiate in classifica la salvezza con due turni d'anticipo. Altrimenti tutto rimandato al turno successivo quando il Lagaris affronterà la già retrocessa Alta Valsugana.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,562 sec.

Inserire almeno 4 caratteri