z VOLLEY - Questa mattina Trentino Volley ha presentato Klemen Cebulj
SuperLega
lunedì 27 maggio 2019
VOLLEY
Questa mattina Trentino Volley ha presentato Klemen Cebulj

La prestigiosa Sala Trofei della sede di Trentino Volley ha tenuto a battesimo nel pomeriggio di oggi la presentazione di Klemen Cebulj. Dopo aver firmato nelle scorse settimane il contratto che lo legherà per la prossima stagione alla Società gialloblù, il ventisettenne schiacciatore sloveno ha così potuto avere il primo contatto con la stampa locale ma anche con alcuni rappresentanti della tifoseria dell’Itas Trentino, che non hanno voluto perdere l’occasione per conoscere il primo colpo del mercato estivo 2019.

«Non è stato difficile scegliere Trento – ha ribadito Cebulj - , tutti i giocatori che sono già passati per questa realtà me ne hanno parlato solo in termini positivi ed accettare il loro consiglio è stato semplice. La Società è molto seria e poi avrò l’opportunità di allenarmi con un tecnico come Lorenzetti, che a me ispira tantissimo. Mi potrà dare una grossa mano a diventare più forte e a crescere come giocatore, ma anche come uomo. Personalmente vorrei essere più efficace in ricezione, un fondamentale in cui devo e posso migliorare tanto e per questo motivo ho già parlato con Angelo del lavoro che potremo sviluppare assieme. Al di là di tutto ciò, però, so bene che a questa squadra dovrò dare tanto soprattutto in prima linea. Mi aspetto che possa essere una stagione molto impegnativa e lunga su tutti i fronti; auspico di poter offrire il mio contributo e rendermi utile al di là delle partite che poi giocherò effettivamente da titolare. La competizione con Russell e Kovacevic sarà qualcosa di positivo, perché ci consentirà anche di avere un grande livello di allenamento. E’ bello potersi giocare il posto con atleti così forti. Sono venuto qui per crescere, ma anche per vincere qualcosa. Cosa? Non faccio scelte a priori».

A dare il benvenuto al giocatore c’era anche il Presidente Diego Mosna: «Il nostro mercato estivo prevede pochissime operazioni, manterremo la stessa ossatura, apportando solo qualche modifica che speriamo possa migliorare ulteriormente la qualità della rosa. Fra queste c’è sicuramente quella di Cebulj - ha spiegato - . Con il suo arrivo la nostra squadra potrà essere più stabile e soprattutto avrà l’opportunità di arrivare meno stanca alle fase finali della stagione».

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,109 sec.

Inserire almeno 4 caratteri