SuperLega
martedì 25 giugno 2019
VOLLEY
Ecco le avversarie dell'Itas Trentino in Champions League

Ventotto squadre, provenienti da diciannove nazioni differenti, a caccia del titolo di Campione d’Europa per Club. Anche l’edizione 2020 di CEV Champions League promette di regalare grandissimo spettacolo, proponendosi nuovamente come la competizione internazionale più avvincente e competitiva del Mondo. L’elenco definitivo delle Società iscritte è stato diffuso proprio lunedì sera dalla Confederazione Europea; fra queste, figura anche il nome di Trentino Volley che, dopo una sola stagione di assenza in cui ha comunque ottenuto la vittoria della CEV Cup, sarà nuovamente fra le tre rappresentanti italiane.
Con la conferma della formula di svolgimento della scorsa edizione, il Club di via Trener è già certo di essere fra le diciotto compagini ammesse direttamente alla fase a gironi, che prenderà il via il 3 dicembre e si articolerà su cinque pool da quattro squadra ciascuna. Le ultime due protagoniste saranno definite invece grazie a tre turni preliminari, con sfide di andata e ritorno ad eliminazione diretta, da giocare fra il 23 ottobre ed il 27 novembre. Il sorteggio del primo dei tre turni preliminari verrà effettuato mercoledì 26 giugno in Lussemburgo, mentre quello della fase a gironi avverrà in seguito. Confermate anche le due successive fasi ad eliminazione diretta (Quarti e Semifinali), sempre con gare di andata e ritorno, per determinare le partecipanti alla Finale in gara unica del 17 maggio.
Per Trentino Volley la 2020 CEV Champions League rappresenterà la quattordicesima esperienza assoluta in una competizione europea, la nona di sempre in questo singolo torneo in cui, oltre ad aver portato a casa il trofeo in tre circostanze (2009, 2010, 2011), può anche vantare un secondo e terzo posto (2016 e 2012) ed un invidiabile ruolino di marcia, composto da 66 vittorie in 84 partite giocate complessivamente.

L’elenco delle diciotto squadre iscritte alla 2020 CEV Champions League già ammesse alla fase a gironi: Cucine Lube Civitanova, Sir Colussi Sicoma Perugia e Trentino Itas (Italia), Kuzbass Kemerovo*, Zenit Kazan e Fakel Novy Urengoy (Russia), Zaksa Kedzierzyn-Kozle, Onico Warszawa* e Jastrzebski Wegiel S.A. (Polonia), Fenerbahce Sk Istanbul e Halkbank Ankara (Turchia), Berlin Recycling Volleys e VfB Friedrichshafen (Germania), Grenyard Maaseik e Knack Roeselare (Belgio), Tours VB (Francia), ACH Volley Ljubljana (Slovenia), Jihostroj Ceske Budejovice (Repubblica Ceca).

Disputeranno i turni preliminari: Sk Zadruga AICH/Dob (Austria), Shakhtior Soligorsk (Bielorussia), IBB Polonia London (Inghilterra), Vojvodina Ns Seme Novi Sad (Serbia), C.S. Municipal Arcada Galati (Romania), Benfica Lisbona (Portogallo), VaLePa Sastamala (Finlandia), Mladost Brcko (Bosnia Erzegovina), Ok Budva (Montenegro), Mladost Zagabria (Croazia).

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,688 sec.

Inserire almeno 4 caratteri