SuperLega
martedì 26 novembre 2019
VOLLEY
Domani sera Itas Trentino di nuovo in campo ospite di Latina

regular season, che si giocherà integralmente in infrasettimanale. L’Itas Trentino sarà ospite della Top Volley Latina, che disputa le partite interne al Palasport di Cisterna di Latina. Fischio d’inizio previsto per le ore 20.30: cronaca diretta su Radio Dolomiti e live streaming su Lega Volley Channel all’indirizzo www.elevensports.it.

QUI ITAS TRENTINO
Dopo due sconfitte consecutive, i gialloblù hanno la stretta necessità di tornare al successo per proteggere la propria buona posizione di classifica (quarto posto con un punto di ritardo da Perugia, che però ha giocato una partita in più) e voltare velocemente pagina.
«Vogliamo riprendere a muovere la nostra graduatoria ma sappiamo che lo stesso desiderio lo avrà sicuramente anche Latina che è reduce come noi da una sconfitta in trasferta per 1-3. – ammonisce l’allenatore gialloblù Angelo Lorenzetti - Ci attende quindi un’altra battaglia, sia perché la Top Volley è una formazione ulteriormente migliorata rispetto alla precedente stagione, vantando maggiore spessore agonistico e tecnico a sua disposizione, sia perché contro un palleggiatore esperto come Sottile è sempre difficile preparare una tattica di gioco ben precisa, essendo lui molto bravo a cambiare il suo stile in corsa. Dovremo quindi essere dinamici, concentrati ed agguerriti».
L’Itas Trentino si presenterà alla sfida, l’ottava ufficiale del suo mese di novembre, al gran completo; la squadra raggiungerà il Lazio già nella serata odierna con un viaggio in treno.
Trentino Volley scenderà in campo in questa occasione per la 825a partita ufficiale della sua storia e andrà a caccia della 576a vittoria assoluta: attualmente ne conta 301 in casa e 274 in trasferta.

GLI AVVERSARI
L’avvio di regular season ha riservato alla Top Volley Latina due vittorie in sette partite e sei punti per la propria classifica, consentendole di posizionarsi in decima posizione. Profondamente rinnovata rispetto al recente passato, la squadra allenata dal confermato Lorenzo Tubertini (per anni secondo di Lorenzetti a Modena) ha già raccolto qualche risultato di prestigio, a conferma delle potenzialità di una rosa ricca di talento. In particolar modo in due delle tre partite casalinghe, i pontini hanno raccolto punti anche con squadre molto quotate come Perugia (sconfitta solo al tie break) e Monza (vittoria sempre al quinto set), ottenendo poi il successo pieno anche in casa di Sora. Fra i principali protagonisti dell’inizio di regular season dei laziali c’è il nuovo opposto, il francese Patry che ha già trovato un’ottima intesa col regista Sottile, come dimostrano i 121 punti realizzati in sette gare. Il fresco ex di turno Maarten Van Garderen (a Trento nella scorsa annata per lui 145 punti in 43 gare) ha dimostrato invece di poter essere una valida alternativa su palla alta, anche se nelle ultime settimane ha trovato meno spazio a causa di problemi fisici, lasciando posto all’interessante tedesco Karlitzek. In posto 4 una grande stagione la sta giocando l’argentino Palacios, che a rete viaggia su percentuali importanti ed è il quinto attaccante del torneo per media ponderata, e il nuovo centrale canadese Szwarc, settimo muratore e quarto centrale a livello statistico.

I PRECEDENTI
Latina è la quinta Società affrontata da Trentino Volley il maggior numero di volte in match ufficiali, in tutto trentotto. Solo Modena (73), Civitanova (68), Piacenza (55) e Cuneo (47) ne possono vantare di più. Il bilancio sorride al Club di via Trener per 30-8, con una striscia di vittorie consecutive ancora aperta in favore di Trento che dura da dieci incontri. Per trovare un successo pontino bisogna infatti risalire sino al 13 aprile 2014 (1-3 a Trento), in un match valevole per i playoff per il 5° posto. In casa però Latina ha saputo trovare con maggiore frequenza il successo: cinque volte in diciannove precedenti. Fra le quattordici affermazioni ottenute da Trentino Volley nel Lazio ci sono anche le cinque più recenti, l’ultima delle quali per 3-0 il 27 gennaio 2019 con parziali di 25-18, 25-15 e 25-19 e Russell mvp (19 punti ed il 75%, oltre a tre ace e un muro).

GLI ARBITRI
L’incontro sarà diretto dalla coppia composta da Massimiliano Giardini (primo arbitro di Verona, in Serie A dal 2014) e Massimo Florian (secondo di Treviso, di categoria dal 2007). L’ultimo precedente con Trentino Volley per Giardini (alla terza direzione stagionale in SuperLega) risale ad appena una mese fa (27 ottobre, Trento-Monza 3-0), mentre per Florian (alla quarta partita di questo campionato) l’incrocio più recente coi colori trentini riguarda il successo per 3-0 a Ravenna dello scorso ottobre.

RADIO, INTERNET E TV
La gara sarà raccontata in cronaca diretta ed integrale da Radio Dolomiti, media partner di Trentino Volley. I collegamenti con il Lazio saranno effettuati all’interno di “Dolomiti Sport Show”, il nuovo contenitore sportivo dell’emittente di via Missioni Africane. Le frequenze per sintonizzarsi sul network regionale sono consultabili sul sito www.radiodolomiti.com, dove sarà inoltre possibile ascoltare la radiocronaca live in streaming.
Prevista anche la diretta in streaming video sullo spazio web “Lega Volley Channel”, all’indirizzo internet www.elevensports.it (servizio a pagamento).
In tv la differita integrale della gara andrà in onda già venerdì 29 novembre alle ore 16 su RTTR, tv partner della Società di via Trener.
Su internet gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo Serie A (www.legavolley.it) e dallo stesso www.trentinovolley.it e saranno sempre attivi sui Social Network gialloblù (www.trentinovolley.it/facebook www.trentinovolley.it/instagram e www.trentinovolley.it/twitter).

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,11 sec.

Inserire almeno 4 caratteri