B1 Femminile
lunedì 23 dicembre 2019
VOLLEY
Il Volano prosegue la corsa, stop per Argentario e Ata
di Paolo Trentini

Il Volano consolida la leadership in classifica, l'Argentario cede al tie break contro Altafratte, l'Ata perde in 3 set a Volta Mantovana. L'ultima serata pallavolistica del 2019 fa felice soltanto il Volano che con il 3-1 sul Giorgione consolida il primato in graduatoria. Ora la formazione di Parlatini ha 26 punti, 3 in più del Volleybas Udine e 4 sull'Offanengo che ha superato il Pav Udine e si è portato in terza posizione. Lo stesso Pav Udine, scalzato dal podio è ora a sei punti di distanza dal Volano. Se i punti di vantaggio sulla seconda sono rimasti immutati iniziano ad aumentare quelli dalla quarta posizione e questa è un'ottima notizia per Bogatec e compagnia. Sabato sera il Volano ha combattuto aspramente per avere la meglio delle trevigiane, ma alla fine grazie alle prestazioni delle sue attaccanti ha portato a casa i 3 punti necessari per brindare al Natale col primato in classifica solitario. Fa male, invece, la sconfitta dell'Argentario perché arrivata tra le mura amiche del PalaBocchi e perché patita contro l'Altafratte, diretta rivale per la salvezza. Due volte sotto, le argentelle hanno recuperato due volte il punteggio ma si sono dovute arrendere 10-15 al tie break e lasciare strada alle padovane. L'Argentario chiude così il 2019 al quart'ultimo posto della classifica con 10 punti, 3 in meno proprio dell'Altafratte la prima delle squadre al momento salve. Questa pausa dovrà essere sfruttata per aumentare ancora di più il lavoro in palestra e preparare un girone di ritorno migliore se si vuole ottenere una salvezza più tranquilla dello scorso anno. Esce con le ossa rotte, infine, l'Ata letteralmente travolta dal Volta Mantovana. Le bianconere non sono riuscite a entrare in partita se non a sprazzi nel secondo set e hanno finito per essere completamente in balia delle lombarde. Una sconfitta che rischia di aprire grossi interrogativi sul prosieguo del campionato delle ragazze di Mongera.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.

Inserire almeno 4 caratteri