SuperLega
sabato 7 marzo 2020
VOLLEY
L'Itas Trentino si rimette in marcia sfidando ancora la Lube

SuperLega Credem Banca 2019/20 in campo nel weekend per il ventitreesimo turno di regular season, da giocare interamente a porte chiuse per effetto dell’emergenza Coronavirus. Domenica 8 marzo l’Itas Trentino sarà di scena nuovamente all’Eurosuole Forum di Civitanova Marche, per il quinto confronto stagionale con la Cucine Lube. Fischio d’inizio previsto per le ore 18: diretta su RAI Sport+ e Radio Dolomiti.

QUI ITAS TRENTINO
A due settimane di distanza dalla combattutissima semifinale di Coppa Italia di Bologna, i gialloblù ritrovano i marchigiani per una sfida che in questo caso mette in palio tre punti per la classifica del campionato. Un impegno difficile, come tutti quelli sin qui sostenuti da Trentino Volley a Civitanova Marche (dove non ha mai vinto), ma anche stimolante ed importante per provare a tenere a debita distanza Milano (impegnata in casa con Padova) dalla quarta posizione in graduatoria.
«Essere arrivati ad un passo dalla cima nella gara giocata a Bologna contro la Lube non ci deve illudere troppo o credere che ora ci manchi poco per riuscire a vincere contro questo avversario. – ha ammonito l’allenatore Angelo Lorenzetti presentando l’impegno - Per riuscire nuovamente a rispondere colpo su colpo ad una squadra tanto forte, che ha ormai uno standard di gioco elevato e consolidato, dovremo pertanto lavorare bene sin dai primi scambi, soprattutto dal punto di vista mentale. L’approccio alla partita sarà decisivo».
In questa occasione il tecnico dell’Itas Trentino dovrà fare a meno solo di Djuric (resterà a Trento per svolgere un programma di lavoro differenziato), ma potrà contare anche sul baby schiacciatore Alessandro Michieletto (stasera in campo in Serie A3 nel match UniTrento Volley-Torino).
Quella di Civitanova Marche sarà la 845ª partita ufficiale della storia di Trentino Volley, la 457ª in trasferta, in cui il Club gialloblù andrà a caccia della 590ª vittoria assoluta, eventualmente la 283a lontano da Trento.

GLI AVVERSARI
Reduce dal successo in tre set a Roeselare (Belgio) ottenuto mercoledì sera per l’andata dei quarti di finale di Champions League, la Cucine Lube attende la visita dell’Itas Trentino per il primo match casalingo dopo la vittoria della Coppa Italia 2020. Un trofeo che non potrà festeggiare davanti al proprio pubblico, ma che tornerà sicuramente in mente riaffrontando la squadra che tanto l’ha fatta soffrire nella semifinale di quella competizione. I punti in palio sono particolarmente importanti anche per Juantorena e compagni che devono difendere il primo posto in classifica, attualmente occupato insieme a Perugia che però ha giocato una partita in più rispetto ai biancorossi. Il match vinto con il Knack ha confermato come l’allenatore De Giorgi possa contare su una rosa molto completa e che sa sopperire al turno di riposo concesso a Leal (ottimamente sostituito da Kovar). All’Eurosuole Forum, oltretutto, i biancorossi in campionato hanno vinto nove delle dieci partite già giocate, lasciando agli avversari appena due punti (quelli ottenuti da Milano) ed un totale di sei set.

I PRECEDENTI
Trentino Volley e Lube si sfideranno per il 73° confronto ufficiale della loro storia, il quinto stagionale tenendo conto del doppio 1-3 alla BLM Group Arena (il 22 dicembre in campionato, il 13 febbraio in Champions League), dello 0-3 nelle Marche del 26 gennaio in Champions e del recentissimo tie break vinto dai cucinieri il 22 febbraio a Bologna in semifinale di Coppa Italia. Il bilancio è favorevole ai marchigiani per 40-32, grazie soprattutto a diciannove successi negli ultimi ventun incontri. Le uniche vittorie recenti trentine sono quelle relative alla Finale del Mondiale per Club 2018 (3-1 a Czestochowa) del 2 dicembre e gara 3 di semifinale Playoff del 22 aprile (3-1 a Trento). All’Eurosuole Forum Trento non ha mai vinto: undici sconfitte in altrettanti precedenti (quattordici, se si tiene conto anche di tre partite di Supercoppa giocate contro Perugia e Modena).

GLI ARBITRI
La direzione dell’incontro sarà affidata a Simone Santi (di Città di Castello, Perugia - in Serie A dal 1994 ed internazionale Fivb dal 2011) e Alessandro Cerra (di Bologna, in Serie A dal 2014). Per il fischietto umbro si tratta della dodicesima partita in questa regular season, la terza con protagonista Trento - diretta l’ultima volta il 9 febbraio a Padova (vittoria al tie break) ed in precedenza anche il 20 ottobre a Ravenna (successo per 3-0). Per Cerra si tratta invece dell’ottava partita stagionale in SuperLega, la terza rispetto a Trentino Volley, arbitrata in occasione della semifinale di Supercoppa Italiana 2019 persa per 1-3 con Perugia a Civitanova l’1 novembre e del 3-1 casalingo su Milano dello scorso 5 febbraio.

TV, RADIO E INTERNET
La sfida sarà un evento mediatico globale, godendo della diretta contemporanea su tv, radio ed internet. Verrà infatti trasmessa da RAI Sport +, canale presente sia sulla piattaforma digitale terreste (numero 57 in HD, 58 in sd) sia su quella satellitare di Sky al numero 227, con commento affidato a Maurizio Colantoni; le immagini verranno diffuse anche su internet in streaming video-audio tramite l’applicazione RaiPlay e conteranno su una visibilità continentale (dodici nazioni collegate) grazie alle dirette programmate da Sportklub (Serbia, Kosovo, Croazia, Bosnia Erzegovina, Slovenia, Macedonia, Montenegro), Match TV (Russia), Polsat (Polonia), BTV Bulgaria, DSmart (Turchia), oltre ai principali siti mondiali di betting serviti dall’agenzia SportRadar.
Prevista come sempre la cronaca diretta ed integrale su Radio Dolomiti, media partner di Trentino Volley, a partire dalle ore 18. Tutte le frequenze per ascoltare il network regionale sono disponibili sul sito www.radiodolomiti.com, spazio in cui è inoltre possibile ascoltare la radiocronaca in streaming, accedendo alla sezione “On Air”.
In tv la differita integrale della gara andrà in onda lunedì 9 marzo alle ore 22, su RTTR - tv partner di Trentino Volley.
Su internet gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo Serie A (www.legavolley.it) e dallo stesso www.trentinovolley.it e saranno sempre attivi sui Social Network gialloblù (www.trentinovolley.it/facebook, www.trentinovolley.it/instagram e www.trentinovolley.it/twitter).

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,141 sec.

Inserire almeno 4 caratteri