SporTrentino.it
SuperLega

Anche l'amichevole contro Piacenza sorride all'Itas Trentino

L’Itas Trentino conclude l’ottava settimana di preparazione infilando la terza prestigiosa vittoria del suo pre-campionato. Dopo le affermazioni con Verona (mercoledì) e Milano (venerdì), la formazione gialloblù ieri pomeriggio ha regolato per 3-1 anche Piacenza nel test match non ufficiale svolto alla BLM Group Arena nel normale orario di allenamento. La sessione congiunta con la rinnovata formazione emiliana, arrivata a Trento priva della sua principale bocca da fuoco (l’opposto Grozer), ha consentito ad Angelo Lorenzetti di raccogliere ulteriori preziose indicazioni in vista delle prossime due settimane di lavoro.
A quindici giorni dal debutto ufficiale (domenica 13 settembre in casa contro Civitanova – andata della semifinale di Supercoppa), la sua squadra ha già dimostrato interessanti qualità in attacco e a muro, ma può crescere ancora molto sulla continuità e sulla precisione.

La partitella di ieri ha messo in luce il servizio più di ogni altro fondamentale: 14 gli ace realizzati (4 di Lisinac e 3 di Giannelli) a fronte di appena diciassette errori. L’incisività dalla linea dei nove metri ha fatto la differenza nel primo parziale, l’unico combattuto punto a punto, frazione in cui si è messo in bella evidenza anche Podrascanin; il suo uno-due finale (attacco in primo tempo e muro vincente, dal 23-23 al 25-23) ha consentito di vincere allo sprint il parziale ed incanalare la partita sui binari graditi. Vinti a mani basse anche secondo e terzo periodo, nel quarto la girandola di cambi proposta dai due tecnici ha poi premiato la Gas Sales. Per i gialloblù, oltre al centrale serbo (10 punti con l’80% in primo tempo e due block proprio nel giorno del suo trentatreesimo compleanno), in doppia cifra è andato anche il solito Nimir (13 col 57%) e molto positiva è stata pure la prestazione di Lucarelli.

«È stata una settimana di lavoro molto utile. – ha analizzato al termine dell’allenamento congiunto il tecnico Angelo Lorenzetti - Nei prossimi giorni con la squadra trarremo le considerazioni che derivano da queste prime tre partite della nostra stagione. Ancora prima dei numeri cercheremo di capire le sensazioni avvertite, che siano positive o negative. Alla Supercoppa mancano solo quindici giorni e dobbiamo limare tanti aspetti per arrivare all’appuntamento di semifinale con la Lube più pronti di quanto lo siamo ora».
Per l’Itas Trentino una domenica di riposo, prima di riprendere gli allenamenti nel pomeriggio di lunedì con l’avvio della nona settimana di preparazione pre-campionato.

Il tabellino

Itas Trentino - Gas Sales Bluenergy Piacenza 3-1 (25-23, 25-17, 25-13, 22-25)
ITAS TRENTINO: Lucarelli 9, Lisinac 8, Abdel-Aziz 13, Kooy 7, Podrascanin 10, Giannelli 4, Rossini (L); Michieletto 5, Cortesia 2, Argenta 4, Sperotto 1, Sosa Sierra 3, De Angelis (L). All. Angelo Lorenzetti.
GAS SALES BLUENERGY: Hierrezuelo 4, Clevenot 13, Polo 7, Antonov 6, Russell 9, Candellaro 4, Scanferla (L); Fanuli (L), Tondo 5, Botto 2, Izzo 4. N.e. Shaw. All. Andrea Gardini.
DURATA SET: 27’, 24’, 24’, 21’; tot 1h e 36’.
NOTE: Itas Trentino: 7 muri, 14 ace, 17 errori in battuta, 4 errori azione, 57% in attacco, 54% (16%) in ricezione. Gas Sales Bluenergy: 5 muri, 4 ace, 18 errori in battuta, 12 errori azione, 47% in attacco, 45% (27%) in ricezione.


© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,266 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video