SporTrentino.it
SuperLega

Itas Trentino in campo stasera in Superlega contro Civitanova

SuperLega Credem Banca 2020/21 subito di nuovo in campo per il terzo turno di regular season, che si giocherà in infrasettimanale. In questa occasione l’Itas Trentino sarà di scena all’Eurosuole Forum di Civitanova Marche, per il big match previsto per mercoledì 7 ottobre. Fischio d’inizio fissato alle ore 20.30: diretta su RAI Sport + e Radio Dolomiti.

QUI ITAS TRENTINO
Dopo il derby dell’Adige di domenica sera, la formazione gialloblù ha subito l’occasione per voltare pagina e provare a riprendere la propria corsa in campionato, contendendo i tre punti ad una delle principali favorite per la vittoria finale. Per preparare al meglio l’appuntamento Giannelli e compagni sono tornati al lavoro già nel pomeriggio di lunedì e hanno svolto una sessione tecnica anche questa mattina, prima della partenza per le Marche. “Conosciamo bene il valore di Civitanova, ma dopo la sconfitta con Verona il primo obiettivo deve essere quello di concentrarci su noi stessi, senza farci prendere da cattivi pensieri – ha spiegato l’allenatore Angelo Lorenzetti presentando l’appuntamento - . Il consolidamento di un gruppo nuovo passa per tanti tipi di momenti, belli e brutti che siano. Dobbiamo giocare con la testa libera, cercando di progredire e di farlo attraverso un approccio determinato all’appuntamento”.
Il tecnico gialloblù dovrà fare a meno dello schiacciatore Michieletto (rientrato in Italia solo lunedì e risultato positivo al test per il Coronavirus), ma avrà a disposizione gli altri dodici effettivi della rosa per cercare di centrare il successo che nelle Marche manca da sette anni. La vittoria più recente di Trentino Volley in casa della Lube risale infatti al 10 febbraio 2013, quando ancora si giocava al Fonte Scodella di Macerata. Quella di mercoledì sarà la gara ufficiale numero 852 del Club di via Trener, la 460a in trasferta, dove sino ad ora è andata a segno 284 volte.

GLI AVVERSARI
Due vittorie in altrettante partite di SuperLega hanno consentito alla Cucine Lube di guardare subito oltre la sconfitta in Finale di Supercoppa 2020, patita al tie break lo scorso 25 settembre a Verona con Perugia. I marchigiani hanno ripreso immediatamente a correre, grazie al successo per 3-0 ottenuto solo tre giorni dopo sullo stesso campo contro la NBV e col 3-2 casalingo conquistato appena domenica contro Ravenna nel match giocato a porte chiuse. Un’eventualità, quella di giocare senza pubblico, che dovrebbe essere confermata anche in questa occasione. All’Eurosuole Forum, dove non perde dal 16 gennaio scorso (2-3 con Milano), la squadra di Ferdinando De Giorgi attenderà quindi l’Itas Trentino attualmente senza la certezza di poter contare sul proprio pubblico ma con la garanzia di avere già in ottima forma giocatori come Juantorena (mvp contro la Consar) e Leal su palla alta, oltre al solito devastante Simon al centro della rete. L’inserimento del nuovo palleggiatore De Cecco è quindi già stato perfezionato.

I PRECEDENTI
La Cucine Lube è l’avversario affrontato più volte da Trentino Volley nella sua storia: in archivio vi sono già ben 75 incontri ufficiali. Il bilancio è favorevole ai marchigiani per 42-33, grazie soprattutto a ventun successi negli ultimi ventiquattro incontri. Col 3-2 della gara del 13 settembre scorso (andata di Supercoppa giocata a Trento) però l’Itas Trentino ha interrotto una serie negativa che contro i marchigiani durava da sei partite e, temporalmente, da un anno e mezzo. Civitanova si è presa subito la rivincita vincendo con identico punteggio il match di ritorno del 20 settembre. Il tie break è, fra l’altro, il risultato più frequente scaturito nella storia del confronto fra le due formazioni: ben 30 volte, compresi gli ultimi due precedenti nelle Marche (8 marzo e, appunto, il 20 settembre). All’Eurosuole Forum Trento non ha mai vinto: tredici sconfitte in altrettanti precedenti (sedici, se si tiene conto anche di tre partite di Supercoppa giocate contro Perugia e Modena fra il 2017 e 2019).

GLI ARBITRI
L’incontro sarà diretto dalla coppia composta da Simone Santi (di Città di Castello, Perugia - in Serie A dal 1994 ed internazionale Fivb dal 2011) e Luca Saltalippi (di Torgiano - Perugia, in Serie A dal 2011), entrambi alla seconda direzione stagionale in SuperLega. L’ultimo precedente con Trentino Volley per Santi risale proprio ad un Civitanova-Trento (3-2, lo scorso 8 marzo), mentre per Saltalippi l’incrocio più recente è riferito al 2 febbraio: vittoria gialloblù a Piacenza in quattro set.

RADIO, INTERNET E TV
La sfida sarà un evento mediatico globale, godendo della diretta contemporanea su tv, radio ed internet. Verrà infatti trasmessa da RAI Sport +, canale presente sia sulla piattaforma digitale terreste (numero 57 in HD, 58 in sd) sia su quella satellitare di Sky al numero 227, con commento affidato a Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta; le immagini verranno diffuse anche su internet in streaming video-audio tramite l’applicazione RaiPlay.
Prevista la cronaca diretta ed integrale su Radio Dolomiti, media partner di Trentino Volley, a partire dalle ore 20.30. Tutte le frequenze per ascoltare il network regionale sono disponibili sul sito www.radiodolomiti.com, spazio in cui è inoltre possibile ascoltare la radiocronaca in streaming, accedendo alla sezione “On Air”.
In tv la differita integrale della gara andrà in onda sabato 10 ottobre alle ore 21,su RTTR, tv partner di Trentino Volley.
Su internet gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo Serie A (www.legavolley.it) e dallo stesso www.trentinovolley.it e saranno sempre attivi sui Social Network gialloblù (www.trentinovolley.it/facebook, www.trentinovolley.it/instagram e www.trentinovolley.it/twitter).

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,25 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video