SporTrentino.it
SuperLega

Domani Itas Trentino ospite di Verona, ci sarà anche Giannelli

SuperLega Credem Banca 2020/21 in campo nel fine settimana appena iniziato per la seconda giornata del girone di ritorno di regular season, la tredicesima assoluta. In questa occasione l’Itas Trentino tornerà a giocare in trasferta, affrontando domenica 6 dicembre a domicilio la NBV Verona. All’AGSM Forum (già PalaOlimpia) fischio d’inizio fissato per le ore 18: diretta su RAI Sport + e Radio Dolomiti.

QUI ITAS TRENTINO
Dopo l’esaltante tre giorni di Champions League, che ha consentito al club gialloblù di tagliare il traguardo delle 600 vittorie (in 862 partite ufficiali), Podrascanin e compagni possono di nuovo concentrarsi sul campionato, affrontando un impegno lontano da Trento come non succedeva loro da oltre un mese (ultima partita esterna il primo novembre a Cisterna di Latina). Il quinto match in una sola settimana verrà sostenuto potendo contare di nuovo sulla presenza in rosa dei due palleggiatori di ruolo: nella giornata odierna Giannelli e Sperotto sono infatti risultati negativi al tampone molecolare Covid-19 e saranno a disposizione, consentendo quindi a Nimir di tornare a giocare come opposto.
L’unico assente sarà lo schiacciatore Dick Kooy; gli accertamenti svolti hanno confermato una lesione distrattiva agli addominali per l’italo-olandese, che quindi dovrà restare necessariamente a riposo. In palio punti pesanti per la classifica, visto che l’Itas Trentino precede di una sola lunghezza (10 a 9) la stessa Verona ed occupa l’ultima posizione utile per qualificarsi ai Play Off Scudetto.

«Sarà una partita importante, perché entrambe le squadre hanno bisogno di muovere la propria classifica per risalirla e a maggior ragione mi fa piacere poter contare nuovamente sui nostri registi, partendo però dal presupposto che dovremo porre molta attenzione al modo in cui riporteremo nei rispettivi ruoli in campo sia Giannelli sia Nimir e allo sforzo fisico che richiederemo ad entrambi. – ha dichiarato l’allenatore Angelo Lorenzetti presentando il match - La possibilità di tornare a giocare col nostro normale assetto di squadra sarà una iniezione di energia utilissima per affrontare questo appuntamento che considero delicato, non solo perché Verona nel girone d’andata è stata in grado di imporci lo stop casalingo. L’approccio, la continuità e la determinazione come sempre faranno la differenza».
La squadra ha completato nel pomeriggio di oggi la preparazione alla BLM Group Arena, svolgendo una doppia sessione di lavoro: pesi al mattino e tecnica nel pomeriggio prima della partenza per il Veneto. In terra scaligera Trentino Volley affronterà la 466^ partita in trasferta della sua storia, andando a caccia del 288° successo lontano da Trento.

GLI AVVERSARI
La NBV Verona attende la visita di Trento in un momento particolarmente delicato della propria stagione. Fra sconfitte, casi di Covid-19 ed inevitabili rinvii di partite, la formazione degli ex Stoytchev e Kaziyski (tuttora primatisti di Trentino Volley, rispettivamente per partite dirette dalla panchina e punti realizzati) non muove la propria classifica dallo scorso 25 ottobre, quando superò in casa al tie break Cisterna. Dopo una pausa lunga tre settimane a cavallo di novembre, negli ultimi quindici giorni gli scaligeri sono tornati a giocare, perdendo però per 1-3 sia in casa con Padova sia a Civitanova, giusto sette giorni fa. La variazione più importante rispetto alla squadra che superò a domicilio l’Itas Trentino due mesi fa riguarda l’opposto, dato che al posto del francese Boyer è stato tesserato il danese Jensen Mads, che ha fatto subito intravedere qualità interessanti in un sestetto che, storicamente, si esprime meglio in casa (dove ha raccolte le altre due vittorie che può vantare in classifica, con Monza e Cisterna). Il punto di riferimento del gioco impostato da Spirito rimane comunque sempre Kaziyski, primo marcatore veronese della stagione con 153 punti e sesto aceman del torneo con 18 battute punto in nove partite.

I PRECEDENTI
Trentino Volley e Verona hanno alle spalle già trentanove confronti ufficiali: sei nei Play Off Scudetto (2010 e 2018), trentadue in regular season e uno in Coppa Italia 2019. Il bilancio è nettamente favorevole al Club di via Trener, a segno in ben ventotto casi, ma gli scaligeri hanno vinto due delle ultime tre partite giocate, compresa quella del girone d’andata (0-3 il 4 novembre alla BLM Group Arena, con parziali di 26-28, 23-25, 21-25). Verona si è inoltre assicurata anche gli ultimi due derby dell’Adige casalinghi, sempre al tie break: il 17 marzo 2018 in gara 2 dei quarti di finale dei Play Off e il 18 febbraio 2019 in regular season. La trasferta in Veneto ha però detto bene ai colori trentini in ben undici circostanze sulle diciassette totali disputate; l’ultima volta il 21 gennaio 2018 (3-1 in regular season con 26 punti di Kovacevic).

GLI ARBITRI
L’incontro sarà diretto da Roberto Boris (di Pavia - in Serie A dal 1997 ed internazionale dal 2010) e Mauro Goitre (di Verona, in massima categoria dal 2014), rispettivamente alla sesta e quinta partita stagionale in SuperLega. L’ultimo precedente rispetto a Trentino Volley per Boris risale alla prima ufficiale della stagione (13 settembre, 3-2 su Civitanova in Supercoppa), mentre per Goitre corrisponde al 5 febbraio 2020: successo casalingo con Milano per 3-1.

RADIO, INTERNET E TV
La sfida sarà un evento mediatico globale, godendo della diretta contemporanea su tv, radio ed internet. Verrà infatti trasmessa da RAI Sport +, canale presente sia sulla piattaforma digitale terreste (numero 57 in HD, 58 in sd) sia su quella satellitare di Sky al numero 227, con commento affidato a Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta; le immagini verranno diffuse anche su internet in streaming video-audio tramite l’applicazione RaiPlay.
Prevista la cronaca diretta ed integrale su Radio Dolomiti, media partner di Trentino Volley, a partire dalle ore 18. Tutte le frequenze per ascoltare il network regionale sono disponibili sul sito www.radiodolomiti.com, spazio in cui è inoltre possibile ascoltare la radiocronaca in streaming, accedendo alla sezione “On Air”.
In tv la differita integrale della gara andrà in onda lunedì 7 dicembre alle ore 21.30, su RTTR, tv partner di Trentino Volley.
Su internet gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo Serie A (www.legavolley.it) e dallo stesso www.trentinovolley.it e saranno sempre attivi sui Social Network gialloblù (www.trentinovolley.it/facebook, www.trentinovolley.it/instagram e www.trentinovolley.it/twitter).

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,5 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video