SporTrentino.it
SuperLega

Domani l'Itas Trentino si testa sul campo della capolista

SuperLega Credem Banca 2020/21 in campo nel primo weekend del 2021 per la sesta giornata del girone di ritorno di regular season, la diciassettesima assoluta. Domenica 3 gennaio l’Itas Trentino sarà ancora impegnata in trasferta, affrontando a domicilio la Sir Safety Conad Perugia. Al PalaBarton fischio d’inizio fissato per le ore 18; diretta televisiva su RaiSport+.

QUI ITAS TRENTINO
La formazione gialloblù inaugura il nuovo anno solare sfidando la capolista del campionato in un confronto che, in Umbria, non si giocava da più di due anni. Dopo il perfetto mese di dicembre appena vissuto (nove vittorie in altrettante partite e diciassette dei diciotto punti disponibili ottenuti per la propria classifica), Giannelli e compagni vanno quindi a caccia del risultato più significativo del loro ottimo ultimo periodo e lo faranno al completo. Il recupero di Dick Kooy è stato infatti completamente ultimato; lo schiacciatore olandese si è allenato regolarmente col gruppo anche questa mattina e domenica a Perugia sarà quindi a disposizione di Angelo Lorenzetti.
«Quando affronti una delle prime della classifica, al di là dei punti in palio, ti interessa osservare come la tua squadra giochi e si proponga in campo. – ha dichiarato l’allenatore presentando il match - Perugia obiettivamente è una formazione che poco si adatta al nostro spirito aggressivo, perché è in grado di farti pagare al mille per mille tutto quello che non fai bene. I ragazzi però si sono allenati con profitto durante questi pochi giorni avuti a disposizione per giocare al massimo questa partita, che sarà sicuramente una battaglia; mi auguro che questo sia solo il primo di tanti confronti con la Sir Safety Conad durante il 2021 appena iniziato. Le nove vittorie consecutive appena ottenute, da questo punto di vista, non sono un peso ma anzi una soddisfazione per quanto siamo riusciti a fare dopo un periodo difficile. Questo non significa che d’ora in avanti la nostra corsa sarà in discesa, ma sicuramente avremo qualche certezza in più e la tranquillità per andare a cercare ogni giorno il miglioramento».
Il match del PalaBarton sarà il primo da ex di turno per Marko Podrascanin, protagonista di un quadriennio particolarmente fortunato con la maglia della Sir Safety Conad che è coinciso con la vittoria di uno scudetto, due Coppe Italia e due Supercoppe Italiane. Domenica Trentino Volley giocherà la ventiquattresima gara ufficiale della sua stagione; sino ad ora ha centrato il successo in diciassette occasioni e non perde dal 25 novembre (1-3 casalingo con Vibo). Nella regular season in corso i gialloblù hanno raccolto più punti in trasferta che in casa, vincendo sei delle otto partite esterne giocate (ko solo a Civitanova e a Monza) e raccogliendo diciotto dei ventiquattro punti disponibili. Nella propria storia il Club di via Trener ha già giocato 868 match ufficiali, vincendo 290 volte lontano da Trento (su 468 impegni).

GLI AVVERSARI
Forte di 43 punti in classifica, frutto di quattordici vittorie in sedici gare, la Sir Safety Conad Perugia guida la classifica della regular season di SuperLega Credem Banca 2020/21 con addirittura dieci punti (ma anche due partite giocate in più) della prima inseguitrice Civitanova. La squadra di Heynen è stata sin qui la più regolare; in particolar modo nel girone di ritorno ha sin qui raccolto sempre la vittoria piena nei cinque incontri disputati, lasciando agli avversari appena due set: uno a Vibo Valentia e uno in casa con Verona. Il rendimento dei Block Devils al PalaBarton è stato quasi perfetto; in otto incontri giocati sono stati lasciati agli avversari appena quattro set (tre solo nella sconfitta interna con Civitanova prima di Natale) e due punti. Protagonisti assoluti fra gli umbri (che a settembre hanno vinto la terza Supercoppa della loro storia) gli schiacciatori di posto 4 Leon e Plotnytskyi, a cui si sta sempre più affiancando un Atanasijevic oramai completamente recuperato dai problemi fisici che lo avevano frenato ad inizio stagione. Le statistiche raccontano inoltre di una Perugia molto competitiva a muro e battuta (secondo posto in entrambe le classifiche di rendimento), e molto efficace a rete grazie all’ex di turno Solé, che attualmente è anche il miglior attaccante del campionato per media ponderata.

I PRECEDENTI
Trento e Perugia si sono affrontate ufficialmente già trentacinque volte ma, causa emergenza Coronavirus, l’hanno fatto solo una volta nel corso dell’anno solare 2020: l’unico precedente negli ultimi dodici mesi è infatti riferito al match giocato nel girone d’andata il 18 ottobre scorso e vinto per 1-3 dagli umbri (parziali di 25-17, 22-25, 17-25, 25-27 e Leon mvp con 18 punti). Il bilancio totale vede avanti il Club di via Trener per 18-17, ma i Block Devils hanno vinto undici degli ultimi quindici precedenti. La sfida più recente al PalaBarton di Perugia risale addirittura al 28 ottobre 2018 (sconfitta in quattro set in regular season), mentre per trovare una vittoria esterna dei gialloblù bisogna arrivare sino al 6 ottobre 2018 (3-0 in semifinale di Supercoppa, giocata proprio a Perugia). Complessivamente Trentino Volley ha vinto quattro volte in quattordici precedenti nell’impianto degli avversari.

GLI ARBITRI
L’incontro sarà diretto da Armando Simbari (di Milano, in Serie A dal 2007 ed internazionale dal 2016) e Luca Sobrero (di Carcare - Savona, di ruolo dal 1996 ed internazionale dal 2004), rispettivamente alla settima e quinta partita stagionale in SuperLega. L’ultimo precedente rispetto a Trentino Volley per Simbari risale al 4 ottobre 2020 (sconfitta casalinga in tre set con Verona), mentre per Sobrero corrisponde all’11 ottobre 2020: successo in tre set a Piacenza.

TV, RADIO ED INTERNET
La sfida sarà un evento mediatico globale, godendo della diretta contemporanea su tv, radio ed internet. Verrà infatti trasmessa da RAI Sport +, canale presente sia sulla piattaforma digitale terreste (numero 57 in HD, 58 in sd) sia su quella satellitare di Sky al numero 227, con commento affidato a Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta; le immagini verranno diffuse anche su internet in streaming video-audio tramite l’applicazione RaiPlay.
Prevista la cronaca diretta ed integrale su Radio Dolomiti, media partner di Trentino Volley, a partire dalle ore 18. Tutte le frequenze per ascoltare il network regionale sono disponibili sul sito www.radiodolomiti.com, spazio in cui è inoltre possibile ascoltare la radiocronaca in streaming, accedendo alla sezione “On Air”.
In tv la differita integrale della gara andrà in onda lunedì 4 gennaio alle ore 21.30, su RTTR, tv partner di Trentino Volley.
Su internet gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo Serie A (www.legavolley.it) e dallo stesso www.trentinovolley.it e saranno sempre attivi sui Social Network gialloblù (www.trentinovolley.it/facebook, www.trentinovolley.it/instagram e www.trentinovolley.it/twitter).

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,5 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video