SporTrentino.it
B2 Femminile

Sabato il Lagaris in campo per ribaltare il pronostico

Non sarà facile, ma il Lagaris ci proverà. Messa in soffitta la sconfitta di sabato scorso nel derby trentino con il Marzola, le neroverdi roveretane tornano in campo domani. Alla palestra Fucine (inizio alle ore 18) ospitano il San Vito, formazione che in settimana si è vista sfilare il primato in classifica proprio dalle poere e del tutto intenzionata a riprendersi il maltolto.
Sulla carta le vicentine sono le ovvie favorite, forti anche di una sola sconfitta in quattro gare sin qua disputate, ma attenzione alla voglia di rivalsa delle lagarine. In via Leonardo da Vinci c’è tanta voglia di riscatto dopo la prova poco brillante offerta contro il Marzola e lo scalpo di una delle pretendenti alla zone alte potrebbe essere uno trofeo adeguato per un Lagaris in cerca di nuovi stimoli e motivazioni dopo la cancellazione delle retrocessioni. Un successo consentirebbe alle ragazze di Bejenaru, inoltre, di scavalcare in classifica sia l’Inglesina (che vanta due partite in più) sia il Bassano, che salterà anche questo turno. Per giocarsela fino in fondo, il Lagaris dovrà in primis migliorare la ricezione e giocare a viso aperto con sfrontatezza dal primo all’ultimo pallone, sapendo che la responsabilità di vincere è tutta sulle spalle del San Vito.

Lagaris - Nessuna variazione di rilievo con il solo libero Tomasi fermo ai box. Per frenare la corsa del San Vito si va verso la conferma del sestetto visto all’opera sabato scorso con il solito duello-staffetta in posto due tra Fogagnolo e Rizzi e la possibilità di variare il libero nel corso dell’incontro. Ruele e Stefania Della Valentina saranno al loro posto al centro, così come le schiacciatrici Laura Della Valentina e Malesardi, la palleggiatrice Anna Maffei. Il libero titolare sarà Belic con Raccosta pronta a intervenire.

Autore
Paolo Trentini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,516 sec.

Classifica

Notizie

Foto e Video